Il Milan Femminile continua a vincere

Le rossonere vincono 3 a 1 contro l'Orobica Bergamo e rimangono prime in classifica

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(148 articoli pubblicati)
esultanza

Partita emozionante per due squadre con obiettivi agli antipodi: l'Orobica, penultima in classifica alla ricerca di punti preziosi per cambiare il suo campionato, mentre il Milan cerca la vittoria per mantenere e difendere la testa della classifica.

E' stata una partita in salita per le rossonere, con le Bergamasche che sin dai primi minuti cerca di portarsi al vantaggio, ed al del primo tempo sfiora il gol con la punizione di Luana Merli, ma l'attaccante Czeczka, non riesce a deviare il pallone nella porta difesa da Ceasar.

Pochi minuti dopo al arriva la prima occasione per il Milan, con Thaisa Moreno, su appoggio di Sabatino, ha la palla per il vantaggio, ma il tiro della brasiliana finisce sull'esterno della rete.

Al 20° sono ancora le ospiti a sfiorare il gol con Czeczka, che approfittando di un incomprensione fra Zigic e Mendes si ritrova la palla sui piedi ma il suo tiro potente termina sulla traversa. 

Nemmeno cinque minuti dopo ed il Milan trova il vantaggio con Giugliano, abilissima a sfruttare il tap in di Sabatino dopo che la fantasista della nazionale si era liberata in dribbling di Milesi, con la numero 10 rossonera che deve solo segnare, 1 a 0.

Alla mezz'ora è Giacinti a sfiorare il raddoppio, con un'azione in solitaria, ma il suo tiro è respinto dalla difesa ospite. 

Nel finale di primo tempo saranno ancora le rossonere a sfiorare il 2 a 0: prima con Valentina Bergamaschi con una splendida azione in velocità, che però viene sventata da Vavassori, e poi con il colpo di testa di Giacinti che sfiora il palo della porta difesa da Bettineschi.

Ad inizio ripresa il Milan ha subito una grande occasione per il raddoppio, ancora con Giacinti, che però non riesce a sfruttare l'ottimo cross di Bergamaschi.

Sembra che le rossonere debbano solo segnare il raddoppio e chiudere il match, ed invece L'Orobica trova il pari grazie a Luana Merli, bravissima ad approfittare dell'errore di Mendes e sopratutto di Ceasar e segnare cosi il gol del 1 a 1.

Il gol scuote il Milan, che però soffre il possesso palla e l'organizzazione con la quale, le avversarie riescono a bloccare gli assalti rossoneri: al 67° Sabatino dal limite dell'aria tira, ma Bettineschi, dissinnesca la conclusione.

Coach Morace decide di cambiare modo di giocare inserendo Tucceri per Zigic ed il cambio si rivela subito determinante: infatti sarà proprio lei a riportare in vantaggio il Milan al 72° grazie ad una superba punizione che si insacca alle spalle di Bettineschi; 2 a 1.

Subito dopo il gol le padrone di casa hanno subito l'occasione per chiudere il match, ma il tiro di Alborghetti, vien deviato da Barcella e finisce sul fondo.

Le ragazze di Carolina Morace pur essendo tornate padrone del gioco, sul campo, riusciranno però a chiudere definitivamente la partita solo nei minuti di recupero: grazie alla rete di testa di Sabatino, che su cross della neo entrata Coda anticipa tutti per il gol del definitivo 3 a 1.

Un Milan determinato e capace di rimettere in carreggiata una partita complicata (da se stesse ma non solo), grazie anche e soprattutto ai cambi ,più che mai azzeccati di Carolina Morace, che trascinano la squadra a una meritata vittoria.

Complimenti alle Orobiche per una prestazione a testa alta dimostrando tutto il loro valore e tenendo testa a un avversario sulla carta ben più forte dando vita ad una partita davvero emozionante e bella da vedere.

MILAN-OROBICA BERGAMO 3-1 (Primo tempo 1 - 0)

Gol: 25′ Giugliano (M), 56' Merli (O), 72' Tucceri (M), 91' Sabatino (M).

MILAN: Ceasar; Heroum (61' Rizza), Fusetti, Mendes, Zigic (66' Tucceri); Alborghetti, Moreno, Giugliano; Bergamaschi (83' Coda), Sabatino, Giacinti. 

A disp. Korenciova, Cacciamali, Longo, Manieri. 

All: Morace

OROBICA: Bettineschi; Milesi, Brasi, Vavassori, Viscardi (61' Barcella); C. Merli (76'Thisler), Poeta, Parsani (66' Segalini), Czeczka, Fodri, L. Merli. 

A disp: Milesi, Massussi, Zamboni, Foti, Piovani, Gaspari, Ghisi, Madaschi, Lonni, Assoni. 

All: Marini

Arbitro: Angioni Roberto

Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.