Il Milan del futuro: giovane e fatto in casa

I rossoneri, in previsione di un mercato che stenterà a decollare, devono affidarsi al materiale che si ritrovano in casa, tra prima squadra e Primavera

di Salvatore Testa
Salvatore Testa
(3 articoli pubblicati)
AC Milan v CSU Craiova - UEFA Europa Lea

La nuova stagione è alle porte e il Milan si appresta a iniziarla con molti dubbi e poche certezze. I più penalizzati certamente sono i tifosi sempre più scontenti e sfiduciati, ma non è tutto da buttare: la scorsa stagione infatti ha fatto emergere alcune buone prospettive in casa rossonera e da questi giocatori bisogna ripartire.

Un Milan giovane e italiano, una speranza dell’ex presidente Silvio Berlusconi che da qualche tempo è diventata realtà, a partire dall’ossatura difensiva: Gianluigi Donnarruma, 19 anni e già tre stagioni alle spalle, a lui, nonostante le critiche, bisogna affidare la porta del Milan( a meno che non arrivino offerte clamorose), con Reina alle spalle potrebbe acquistare quella sicurezza e quella personalità che gli mancano per fare il definitivo salto di qualità. Non dimentichiamo neanche il classe 2000 Plizzari, altro giovane di belle speranze lo scorso anno in prestito alla Ternana, chissà che non riesca a scalare le gerarchie. I centrali difensivi sono quelli della nazionale: Leonardo Bonucci Alessio Romagnoli, esperienza e gioventù, sulla carta una delle migliori coppie del nostro campionato. Sulle fasce rinnovata la fiducia in Calabria, le sue prestazioni sulla corsia destra sono state un crescendo la scorsa stagione e di certo sarà un punto fermo anche della prossima, alle sue spalle parte leggermente sfavorito Andrea Conti, calciatore su cui il Milan aveva investito molto; il giovane, reduce da due brutti infortuni, se riuscirà a rialzarsi e a ritornare ai livelli dell’Atalanta potrebbe rappresentare un tassello importante anche in chiave azzurra. 

In cabina di regia spazio a Manuel Locatelli, che le voci di mercato vedono lontano dal Milan sia per il poco spazio che riuscirebbe a ritagliarsi sia per le ultime prestazioni sottotono, ma che rappresenta un patrimonio da preservare per il futuro. La certezza lì in mezzo è Jack Bonaventura, l’unico che ha vissuto le stagioni più buie del Milan regalando sprazzi di luce, la fascia di capitano spetterebbe a lui per dedizione e per attaccamento dimostrato. 

In attacco da confermare e promuovere senza dubbio Patrick Cutrone, il solo della squadra ad andare in doppia cifra in campionato: fiuto del gol, voglia, tenacia, capacità d’adattamento, non gli manca niente per sfondare; probabilmente èl’unico che nonostante l’eta riuscirebbe a sopportare il peso della maglia numero 9 sulle spalle.

Il mister punterà di certo anche su altri giovani che hanno ben figurato, su tutti Hakan Chalanoglu Franck Kessie, due giocatori, soprattutto il primo, praticamente rinati con la cura Gattuso. Da comprendere, invece, il potenziale del nuovo acquisto Halilovic, ex cantera del Barcellona, passato in pochi anni dai paragoni con Messi alla retrocessione con il Las Palamas, la fantasia non gli manca ma riuscirà ad esprimere il suo talento e ad adattarsi al campionato italiano? Diamogli fiducia.

In attesa di capire quali saranno gli sviluppi societari il Milan deve preservare questi calciatori, magari promuovendo anche qualcuno dalla Primavera che potrebbe ripercorrere la strada dei vari Donnarumma, Calabria, Locatelli e Cutrone. 

Argentina v Croatia - International Frie
Fonte: l'autore Salvatore Testa

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.