Il Cholismo perde colpi? I dati parlano chiaro…

Appena cinque punti in quattro partite, tutte alla portata dei Colchoneros: il Cholo ha da lavorare

di Dario Ricci
Dario Ricci
(7 articoli pubblicati)
Simeone

La stagione era iniziata nel migliore dei modi: prima partita ufficiale, primo trofeo in palio e vittoria netta nei confronti di un ancora smarrito Real Madrid. La conquista della Supercoppa UEFA aveva tranquillizzato i tifosi, turbati da un pre-campionato non eccezionale; tuttavia, le ultime partite mostrano le nette difficoltà dell'Atlético Madrid nello scardinare la difesa avversaria e, soprattutto, nella fase difensiva sempre più debole.

Un esempio chiaro di tali difficoltà è stato il match in trasferta con il Celta Vigo, l'ultimo prima della sosta per le nazionali. Abituati al tipo di gioco del Cholo, fa strano e non poco vedere un secco 2-0 per i padroni di casa; le lacune difensive sono state abissali, rendendo il tutto troppo facile per gli avversari. E non solo: le statistiche di quel match sembrano parlare di un match equilibrato, e per possesso palla (46/54) e per tiri (10 entrambe); ma la squadra di Simeone non ha mai inquadrato lo specchio della porta nell'arco dell'intera partita. Perdere non fa mai piacere, ma in questo caso fa paura per la totale assenza di gioco offensivo e più di qualche pecca nella propria metà campo.

La partita di ieri doveva cancellare la brutta prestazione di Vigo ma così non è stato: l'Eibar è riuscito a tenere testa alla squadra madrilena, quasi sfiorando (e, se così fosse stato, non demeritatamente) l'impresa, con il goal del vantaggio all'87', salvo poi essere raggiunti in extremis dai padroni di casa grazie al ragazzino Borja Garcés.

Simeone ha molto da lavorare. Si è parlato durante il pre-campionato di un possibile cambio di modulo in base a qualche prova in allenamento, dal 4-4-2 al 4-3-3. Dati i problemi offensivi ormai noti dei Colchoneros non è un'opzione da scartare, ma il periodo degli esperimenti è finito, c'è da lavorare sodo e vincere, voce del verbo attualmente sconosciuta al Cholo.

Fonte: l'autore Dario Ricci

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.