Higuain a Madrid si prende il Milan

Nonostante la sconfitta contro il Real, il bomber dimostra di essere in forma per l'inizio del campionato

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(20 articoli pubblicati)
Higuain vs il real

Un buonissimo Milan quello visto ieri sera contro il Real Madrid, infatti i rossoneri pur perdendo 3 a 1 contro i Blancos, mister Gattuso può tornare a casa decisamente soddisfatto delle prestazioni di Higuain, e sopratutto di un Gigio Donnarumma davvero in forma e reattivo contro alcuni dei migliori giocatori del mondo.

Pronti via ed è subito il Real a sbloccare il risultato alla prima occasione con un cross perfetto di Carvajal  che trova Benzema che da due passi non può che insaccare e far felice Lopetegui.

I rossoneri non ci stanno a perdere e infatti trovano subito il pari con un azione di Bonaventura respinta da Keylor Navas che non può far nulla sul destro dal limite di Higuain che si presente cosi ai tifosi milanisti con un gol e una forma fisica davvero notevoli: notevole come i riflessi di Donnarumma che appena 60 secondi dopo il gol del pipita, deve subito rispondere a Bale su conclusione angolata, ma il portiere azzurro devia in angolo prendendosi applausi da tutto lo stadio.

E' un match molto divertente ed equilibrato, sopratutto il primo tempo con i calciatori motivati e esaltati anche dai tifosi di entrambe le squadre; primi fra tutti Kessie e Bonaventura:  sono infatti loro al 21° a creare un ottima azione per il 2 a 1 rossonero, con pallonetto dell'ivoriano salvato però quasi sulla linea da Carvajal, mentre Bonaventura sfiora pochi minuti dopo il gol su punizione, ma Navas devia in corner con una grande parata.

Nel finale del primo tempo i padroni di casa si dimostrano padroni del campo creando una serie di occasioni nitide; in primis con Asensio con il tiro che sfiora il palo, ma è ancora il milan ad andare vicino al gol con un tiro di Suso che però finisce alto, ma e il Real Madrid ad esultare pochi minuti dopo, trovando la rete con Bale che in mischia su calcio d'angolo segna il 2-1 vincendo un rimpallo su Romagnoli.

Nella ripresa Bonaventura si dimostra ancora fra i migliori in campo impegnando più volte la difesa dei blancos, ma Keylor Navas si fa trovare preparato tutte le volte con ottime parate, mentre dal punto di vista della difesa è Calabria pochi minuti dopo a salvare il risultato levando a Benzema il possibile tap in del 3 a 1 su cross dello scatenato Bale.

Il Real nella ripresa cambia tutta la squadra, facendo entrare anche Modric accolto con un applauso da tutto lo stadio che ben dimostra come Madrid non voglia far partire il campione croato, mentre per il milan escono Bonaventura e Higuain (anche per lui applausi dal Bernabeu nonostante il gol dell'ex), per Bacca e Calhanoglu, e arriva il debutto di Caldara che rileva Ricardo Rodriguez.

Il Milan nonostante il cambio di interpreti, si dimostra motivato a fare bene, è proprio con Bacca che i rossoneri sfiorano il pari, con il colombiano che servito da Suso ha un occasione d'oro ma Navas sventa in corner, mentre pochi minuti dopo è Cutrone entrato per Borini a andare vicino al gol, ma non riesce a spingere la palla messa in mezzo da un insolito Bacca.

Da qui in poi il Milan complice anche la stanchezza si spegne, e il Real può ammirare le gesta del giovane Vinicius capace di seminare il panico con le sue serpentine nell'area di rigore rossonera, ma fermato da un Caldara in forma.

Gol rimandato però di qualche minuto con Borja Mayoral grazie anche a un Modric ispirato che dal limite dell'area tira in rete con Donnarumma pronto a respingere, ma che non può far nulla sul tocco dello spagnolo che segna il 3 a 1 chiudendo di fatto il match regalando il trofeo Bernabeu a Lopetegui.

Il Milan ha giocato a testa alta contro i campioni d'europa in carica, dimostrando di essere già in forma per le sfide della prossima stagione, sopratutto con i volti nuovi Higuain e Caldara in primis, ma anche con calciatori detti in partenza come Bacca che hanno giocato bene; dando tutto se stesso, e nonostante rimanga da rivedere la situazione in difesa,a volte distratta, Gattuso può ritenersi giustamente soddisfatto della prestazione dei suoi. 

La fonte dell'articolo è l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.