Germania: “fino in fondo” ma soltanto a parole

La profezia di Aldo Serena al termine di Germania-Svezia

di Riccardo Belotti
Riccardo Belotti
(1 articoli pubblicati)
Kroos a segno Germania-Svezia 2-1

"Adesso la Germania è consapevole della sua forza e ha la capacità di andare fino in fondo". O intendeva "a fondo"? Così - vado a memoria - Aldo Serena commentatore Mediaset dopo il gol di Kroos che, solo al 95', aveva piegato la resistenza della Svezia. Invece, con la sconfitta maturata con la Corea del Sud oggi pomeriggio, la squadra guidata da Loew torna a casa, eliminata da due gol di Kim e Son nei minuti di recupero, e lo fa da ultima del girone. I campioni del mondo in carica fanno le valigie, invece i commentatori Mediaset no e continueranno il proprio lavoro fino al 15 luglio, quando si disputerà la finale della Coppa del Mondo 2018.

Niente di scandaloso: proprio come i futuristi, che esaltavano il paroliberismo, i commentatori TV continueranno a coniare neologismi, sgrammaticare e sfornare profezie, incuranti dell'impossibilità di azzeccarci, in preda all'entusiasmo o, nel caso di Serena, alla più classica immedesimazione. Quella dell'ex calciatore che, passato in giacca e cravatta ai microfoni, non può fare a meno, con la fantasia, di tornare sul campo e di abbracciare Kroos - o Neymar, o Messi, o Ronaldo - dopo un gol tanto atteso.

Fonte: l'autore Riccardo Belotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.