Genoa, l’arrivo di Lasse Schøne come quello di Ruud Krol

A distanza di quasi 40 anni un altro importante calciatore proveniente dall'Ajax riaccende l'entusiasmo dei tifosi

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(108 articoli pubblicati)
A

 L'arrivo di Lasse Schøne ha lasciato sorpreso tutti gli addetti ai lavori, eppure la trattativa si è trasformata in realtà. Lasse Schøne vestirà la maglia rossoblu del Genoa e il suo arrivo ha acceso immediatamente i sogni dei tifosi del "Grifone". Infatti in questa pazza estate di calciomercato oltre a muoversi le solite squadre si stanno muovendo bene anche squadre che in genere occupano le basse posizioni della classifica di Serie A.

L'arrivo di Lasse Schøne ricorda per molti aspetti quello di Ruud Krol che nel 1980 alla riapertura delle frontiere passò al Napoli dopo una stagione in Canada. Le storie sono abbastanza simili, si sta parlando di 2 giocatori di livello Internazionale che hanno scritto pagine importanti dell'Ajax.  Schøne con la maglietta del "Lancieri" ha vinto 6 trofei tra cui 3 campionati olandesi (oltre ad aver sfiorato nel corso della sua carriera sia la Champions League lo scorso anno,  che l'Europa League 2 anni fa), inoltre è  il calciatore straniero con più presenze con la maglia dell'Ajax.  

Ruud Krol invece con la maglia dell'Ajax ha rivoluzionato il calcio, introducendo quello totale e con la maglietta dei "Lancieri" ha conquistato 15 trofei, tra cui 6 campionati e 3 Champions League consecutive, inoltre è stato straordinario protagonista con la maglietta arancione dell'Olanda dal 1974 al 1978 (la famosa Arancia Meccania) che sfiorò la conquista del titolo di campione del mondo in quelle occasioni. 

All'arrivo di Krol in Italia molti pensavano che si trattasse di un calciatore sul viale del tramonto, invece nelle quattro  stagioni all'ombra del Vesuvio dimostrò tutte le sue enormi qualità nella  posizione di difensore centrale  Addirittura nella prima stagione in alcune occasioni con i gradi di capitano trascinò il Napoli alla conquista del terzo posto sfiorando lo scudetto. La stagione successiva il Napoli si classificò 4° mentre le ultime 2 stagioni furono molto deludenti a causa di piazzamenti a metà classifica. Nonostante ciò oggi Krol è ancora ricordato con affetto e ricorda lui stesso volentieri l'esperienza nel Napoli, auguriamo ai tifosi del Genoa che anche Lasse Schøne possa lasciare un ricordo indelebile come quello di Ruud Krol di quasi 40 anni fa. 

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.