#Focus sull’estero: Scozia e Turchia

Celtic verso il settimo campionato consecutivo, dall'altra parte del mondo, il Galatasaray tiene (precariamente) la leadership in Super Lig.

di Davide Manca
Davide Manca
(438 articoli pubblicati)
Rangers v Celtic - Ladbrokes Scottish Pr

Nella Premiership scozzese, il Celtic si ritrova davanti a tutti dopo tredici giornate (con due match in meno rispetto alle altre squadre) con 33 punti e imbattuto. L'Aberdeen è secondo a 30 e con una gara in più rispetto ai Celts, avviati verso il titolo numero 49, il settimo di fila senza storia, anche per il fallimento dei Rangers e l'assenza di una "vera rivale", ruolo che negli ultimi anni è toccato d'obbligo all'Aberdeen.

Negli ultimi sei anni, il Celtic si è imposto con distacchi netti, spesso abissali, sui propri inseguitori: +18 sui Rangers (2012), +16 sul Motherwell (2013), +29 sul Motherwell (2014), +17 sull'Aberdeen (2015), +8 sull'Aberdeen (2016) e +24 sull'Aberdeen (2017).

L'Aberdeen aveva iniziato bene anche questa stagione, salvo cedere nel match clou col Celtic (0-3) dove la differenza tecnica si è fatta notare, e nella sfida persa 2-0 col Motherwell.

Il calendario del Celtic diviene fittissimo nelle prossime settimane: 10 partite in 30 giorni, dove gli scozzesi potrebbero riuscire ad andare in Europa League col terzo posto nel girone di Champions (gli basta anche solo perdere con meno di tre reti di scarto) e aumentare il vantaggio sugli avversari nella Premiership.

Rangers devono trovare un nuovo allenatore dopo l'esonero di Pedro Caixinha, che ha infilato una serie di record negativi poco invidiabili, tra gli altri, è il manager che ha allenato per meno tempo lo storico club di Glasgow, con i suoi 229 giorni. Attualmente, Caixinha è sostituito ad interim da Graeme Murty: l'ex difensore ha trovato due sconfitte non scontate nelle ultime due giornate contro l'Hamilton Academical (0-2; a segno anche l'ex Rangers Templeton) e contro il Dundee Utd (2-1; doppio O'Hara), che hanno lasciato il club a quota 24 punti, a -11 dai rivali cittadini.

Moult, attaccante del Motherwell, è in testa alla classifica dei capicannonieri con 8 centri, davanti a Morelos (6; Rangers) e Simon Murray (6; Hibernian).

In Turchia, la Super Lig torna a essere competitiva. Dopo aver subito una severa lezione da Adebayor & Co. la settimana prima (5-1), il Galatasaray vince 2-0 con l'Alanyaspor e si porta solitario in vetta al massimo campionato turco: ancora a segno un Gomis che si è ambientato subito al nuovo campionato, dopo l'eccellente annata con la maglia dell'Olympique Marsiglia. Vince anche il Fenerbahçe (0-1 con l'Antalyaspor di Eto'o e Nasri; decide il gol del trequartista Giuliano), mentre pareggiano sia il Besiktas (0-0 a Malatya) sia l'Istanbul BB (1-1 con il Kayserispor; Adebayor replica al gol iniziale di Bulut).

Tra le outsider arriva lanciato il Trabzonspor (2-1 in trasferta contro il Sivasspor), che può risalire diverse posizioni trascinato dal ritorno della punta Burak Yılmaz (10 gol in 10 incontri di campionato).

In campionato comanda a stento il Galatasaray con 29 lunghezze e una media punti da squadra medio-bassa, davanti a Istanbul BB (27), Fenerbahçe (23), Besiktas (23), Kayserispor (23), Bursaspor (21), Goztepe (21) e Trabzonspor (19). Nella parte bassa della graduatoria sono presenti le squadre dei leader offensivi Vagner Love ed Eto'o, in zona retrocessione Kardemir e Genclerbirligi.

Il Galatasaray potrebbe perdere la vetta della Super Lig già alla prossima giornata, atteso nel derby dal Besiktas. Il Besiktas quest'anno ha la miglior difesa del campionato, ma un attacco statico che vive sui gol del centravanti Tosun: il nazionale turco non ha ancora raggiunto la forma migliore.

La classifica marcatori è guidata da Gomis (13) davanti alla sorpresa del campionato Jahović (11 in 12 match), poi Yilmaz (10) e Vagner Love (9). Eto'o è fermo a quota 6 reti, dietro ad Adebayor (7).

Sevilla FC v Istanbul Basaksehir FK - UE
Fonte: l'autore Davide Manca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.