Fassone e la “missione trasparenza”: ma il futuro del Milan è nebuloso

L'amministratore delegato rossonero ci ha messo la faccia, rispondendo alle domande dei tifosi. Ma il Milan rimane in fase di stallo e i fan si dividono

di Marco Deiana
Marco Deiana
(6 articoli pubblicati)
AC Milan v Bologna FC - Serie A

La Missione Trasparenza di Marco Fassone ha spaccato ulteriormente i tifosi del Milan. Nella giornata di ieri l'amministratore delegato rossonero ha risposto alle tante domande dei fan milanisti. Il dirigente ha deciso di metterci la faccia e lo ha fatto nel periodo più buio della storia recente del club. L'esclusione dalle coppe europee per una stagione, le difficoltà di Yonghong Li a reperire i 32 milioni di euro anticipati da Fondo Elliott per la gestione ordinaria della società, il possibile cambio di proprietà e - di conseguenza - un mercato bloccato, fatto solo di colpi a costo zero.

Regna l'incertezza in casa Milan.  L'attuale proprietà rossonera ha tempo fino al 6 luglio per restituire i 32 milioni di euro anticipati dal Fondo Elliott, in caso contrario la società andrà in mano al fondo statunitense. Il mercato? Bloccato. Nella giornata di ieri sono stati annunciati gli acquisti a parametro zero di Pepe Reina e Ivan Strinic, operazioni chiuse già da qualche mese e ufficializzate con l'apertura della sessione estiva del calciomercato.

Il prossimo giocatore in orbita rossonera è il croato Halilovic, stella classe '96 ex Dinamo Zagabria e Barcellona. Si tratta con l'Amburgo per liberarlo e portarlo a Milano a costo zero. Poi il resto è tutto un divenire. Tanti nomi accostati al Milan, poche trattative reali. Da Fellaini a Immobile, passando per Leandro Paredes i più noti. Non è solo questione di soldi (Fassone ha affermato che i soldi nelle casse rossonere non mancano) ma di trasparenza e di garanzie. Il progetto ambizioso della proprietà cinese è naufragato. I quasi 250 milioni spesi l'estate scorsa sono un lontano ricordo. 

Una situazione che spacca in due il popolo rossonero. Da una parte chi continua a credere nella trasparenza di Marco Fassone, dall'altra chi - invece - ha perso le speranze e vorrebbe far piazza pulita di proprietà e dirigenza.

AC Milan Press Conference
Fonte: l'autore Marco Deiana

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.