Europei Under 21: quanti big assenti

Tra scelte forzate e scelte tecniche, non tutte le 12 squadre partecipanti si sono presentate a ranghi completi

di Stefano Boffa
Stefano Boffa
(164 articoli pubblicati)
2019 Under-21 EURO final tournament draw

L'Europeo Under-21 di quest'anno, in scena in Italia e San Marino, è ormai nel pieno della fase a gironi, ma non si può fare a meno di calcolare quanti big ancora in età non sono presenti alla massima rassegna continentale giovanile.

Partiamo proprio dall'Italia padrona di casa che, nonostante la presenza di gran parte dell'artiglieria pesante, può recriminare per qualche assenza di troppo: si parte dal portiere e dal terzino destro del Milan Donnarumma e Calabria, fino al centravanti di proprietà dell'Inter Pinamonti, tutti e tre infortunati ed impossibilitati a rispondere alla chiamata del ct Di Biagio. Menzione speciale anche per il terzino sinistro di proprietà della Roma Luca Pellegrini, a cui è stato risparmiato uno sforzo supplementare dopo i Mondiali under 20 giocati in Polonia da protagonista. 

Proseguendo nel girone dell'Italia, vediamo che la Polonia ha lasciato a casa il centrale difensivo del Southampton Jan Bednarek, colonna portante della difesa della nazionale maggiore polacca; la Spagna, pur potendo vantare la presenza di Dani Ceballos, Oyarzabal, Pablo Fornals e Fabian Ruiz, ha rinunciato ai servigi di Rodri dell'Atletico Madrid, di Brais Mendez del Celta Vigo e, soprattutto, dell'esterno offensivo del Real Madrid Marcos Asensio; il Belgio, invece, è partito quasi a ranghi completi, ma solo ad un giocatore è stata risparmiata la trasferta in Italia: Youri Tielemans.

Nel gruppo B, troviamo la Germania campione in carica, che ha portato una serie di giocatori di belle speranze, tra cui anche qualcuno che vanta già convocazioni e presenze nella nazionale maggiore (Eggstein, Klostermann, Tah, Henrichs), ma i giocatori lasciati a casa dal ct Kuntz sono grandissimi nomi: Kehrer, Brandt, Sané, Havertz e Werner avrebbero reso la Mannschaft assolutamente più temibile; anche la Danimarca, nonostante la presenza di Bruun-Larsen, Skov, Nelsson e Andersen, ha dovuto fare a meno di due pezzi da novanta come il centrale difensivo del Chelsea Christensen e il centravanti dell'Ajax Dolberg; l'Austria ha dovuto rinunciare al difensore del Siviglia Wober per infortunio, al centrocampista del RB Lipsia Laimer e all'esterno dell'Hertha Berlino Valentino Lazaro, oggetto dei desideri dell'Inter di Antonio Conte; la Serbia, invece, sembra essere l'unica squadra a non aver dovuto rinunciare a nessuno dei suoi giocatori di maggior talento (tra cui il neo-attaccante del Real Jovic e il viola Milenkovic).

Nel gruppo C, assistiamo ad un caso di rinunce eclatante, che è quello dell'Inghilterra. La nazionale dei Tre Leoni guidata dal ct Boothroyd si ritrova talmente depauperata dei suoi migliori talenti che si potrebbe costruire una formazione a parte: in difesa, troviamo Alexander-Arnold, Joe Gomez, Maitland-Niles e Chilwell; a centrocampo, ecco spuntare Dele Alli, Declan Rice (naturalizzato da poco), Loftus-Cheek, Winks, Lookman e Ojo; infine, in attacco, un trio delle meraviglie composto da Rashford, Sancho e Hudson-Odoi. In linea minore, anche la Francia ha rinunciato a qualche pezzo grosso: Zagadou, Cuisance, Todibo e Kamara sono stati impegnati con il Mondiale under 20, mentre è stata risparmiata la convocazione a Pavard, Lucas Hernandez, Ndombele, Ousmane Dembele, Augustin e, soprattutto, a Kylian Mbappé. Dal canto loro, Romania e Croazia non hanno rinunciato a molti interpreti: i rumeni sono orfani di Razvan Marin (neo-acquisto dell'Ajax e oggetto dei desideri di mezza Europa) e Denis Dragus, mentre i croati hanno rinunciato al centrale difensivo del Marsiglia Caleta-Car.

Insomma, un Europeo Under-21 sicuramente più povero di quanto ci si poteva aspettare, ma è altrettanto certo che qualche giocatore meno noto al grande pubblico riuscirà a sfruttare la vetrina per farsi apprezzare e salire alla ribalta. 

Fonte: l'autore Stefano Boffa

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.