Europa League, una curiosa invasione di campo

Un simpatico tifoso a quattro zampe ha invaso il campo pacificamente durante il match tra Vardar e Rosenborg

di Nuova Vibonese
Nuova Vibonese
(46 articoli pubblicati)
vardar

Saranno forse stati i fumogeni esplosi dalla curva slovena dei Komiti, o qualcosa che si muoveva in mezzo al terreno di gioco, ad attirare l'attenzione di un cane durante il match tra Vardar e Rosenborg, valevole per l'Europa League. Mentre tutti i giocatori e i tifosi erano distratti dallo spettacolo in curva degli ultras Komiti, un cane ha invaso il terreno di gioco arrivando fino alla metà campo, dove si è soffermato a lungo a scavare col il muso in un punto ben preciso.

Saranno forse stati i guantoni morbidi o il viso pacifico del portiere macedone Gacevski che, intervenuto nel tentativo di farlo uscire, ha dovuto riempire di carezze il cane che aveva deciso di sdraiarsi  in cerca di coccole. Tra l'ilarità generale dei tifosi sugli spalti, il cane è poi andato via una volta visti gli steward che si avvicinavano. Per la cronaca, il match è terminato in parità. Entrambe le squadre sono state eliminate dall'Europa League. Il Vardar però, ha così conquistato il suo primo punto. Sarà stata forse la buona sorte portata dalla nuova mascotte?

La fonte dell'articolo è l'autore Nuova Vibonese

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.