Europa League, Milan 3-0 facile in Bulgaria

A Razgrad, la squadra di Gattuso regola il Ludogorets con le reti di Cutrone, Rodriguez e Borini, affacciandosi agli ottavi di finale

di Davide Manca
Davide Manca
(438 articoli pubblicati)
Spal v AC Milan - Serie A

Il Ludogorets, si affida ai suoi brasiliani per cercare di strappare almeno il pari contro il Milan di Gattuso: 4-2-3-1, Misidjan-Marcelinho-Lukoki sulla trequarti, Swierczok punta (scarto del Kaiserslautern che ha fatto molto bene nella "serie A polacca" quest'anno). Gattuso scende in campo col 4-3-3, Bonaventura-Biglia-Kessie a centrocampo, Calhanoglu-Cutrone-Suso davanti.

Cutrone sblocca la sfida sul finire del primo tempo, deviando di testa su cross di Calhanoglu e segnando il vantaggio ospite. Nella ripresa, Djakov centra la traversa a Donnarumma battuto, e a metà del secondo parziale, Cutrone è spinto in area da Moti. L'arbitro assegna il rigore e dagli undici metri Rodriguez batte Renan per lo 0-2.

Nel recupero, tacco di Suso per Kessie che dalla fascia destra va al cross, liscio di André Silva con il tacco (subentrato a Cutrone) e Borini (subentrato a Calhanoglu) deposita sul secondo palo alle spalle di Renan firmando lo 0-3. Il Milan vede gli ottavi.

TOP: Cutrone continua nel grandissimo stato di forma e si dimostra il miglior attaccante del Milan quest'anno, raggiungendo quota 13 gol.

FLOP: il reparto difensivo del Ludogorets.

Fonte: l'autore Davide Manca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.