Europa League: Atlético Madrid, Arsenal e Borussia Dortmund favorite

Analisi parziale delle favorite dei sedicesimi di UEFA Europa League: Borussia Dortmund, Arsenal e Atlético Madrid sono le più forti

di Davide Manca
Davide Manca
(438 articoli pubblicati)
Club Atletico de Madrid v Athletic Club

32 squadre si giocheranno il secondo torneo continentale d'Europa. Accedono ai sedicesimi 4 squadre spagnole (Villarreal, Athletic Bilbao, Atlético Madrid e Real Sociedad), 4 italiane (Atalanta, Lazio, Milan e Napoli), 4 russe (Zenit, Lokomotiv, CSKA e Spartak Mosca), 3 francesi (Olympique Lione, Olympique Marsiglia e Nizza), 2 tedesche (RB Lipsia e Borussia Dortmund), 2 portoghesi (Sporting Braga e Sporting Lisbona) e 2 serbe (Partizan e Stella Rossa). A rappresentare una sola nazione, Arsenal (Inghilterra), Viktoria Pilsen (Repubblica Ceca), RB Salisburgo (Austria), Astana (Kazakistan), Ludogorets (Bulgaria), AEK Atene (Grecia), Copenaghen (Danimarca), FCSB (Romania), Ostersund (Svezia) e Celtic (Scozia).

Le due squadre controllate dalla Red Bull si ritrovano entrambe in Europa League, ma non potranno affrontarsi ai sedicesimi poiché entrambe inserite in prima fascia. Delle 32 rimaste, hanno già vinto il torneo Atlético Madrid (2010 e 2012), Zenit (2008), CSKA Mosca (2005) e Napoli (1989).

Tra le favorite alla vittoria finale dell'Europa League spiccano l'Atlético Madrid, l'Arsenal e il Borussia Dortmund. Diego Simeone ha perso 1 sola partita delle 22 giocate in stagione, in Champions, contro il Chelsea di Conte, al 94': il suo Atlético Madrid è il favorito numero uno alla vittoria del trofeo, che il tecnico ha già vinto nel 2012. I Colchoneros si affideranno alle colonne Godin-Gabi-Griezmann, inoltre possono vantare una panchina lunga composta da calciatori di talento come Gaitán, Fernando Torres o Vietto, quest'ultimo già a segno più volte in Europa League con la maglia del Villarreal nell'edizione 2015. Wenger è passato da primo nel girone, tuttavia insiste nel far giocare Ospina in porta nelle competizioni europee: il colombiano ha preso due gol dall'attacco peggiore tra le squadre dei maggiori campionati d'Europa, ovvero dal Colonia ultimo in Germania, ed è il vero punto debole della squadra londinese

Wenger non partecipava alla seconda competizione UEFA dal 2000, quando raggiunse la finale persa contro il Galatasaray ai rigori. Nel 2006 perse anche la finale di Champions contro il Barcellona, poi in Europa non è mai andato oltre la semifinale. A differenza dell'Atlético Madrid, l'Arsenal non è una squadra solida specialmente in difesa, tuttavia in attacco può vantare ancora giocatori del calibro di Özil, Sánchez e Lacazette. Walcott ha perso il posto da titolare a scapito di Welbeck, Giroud è diventato la riserva dell'attaccante arrivato da Lione. In particolare l'ex prodigio erede di Henry sembra ai margini della rosa. Il Borussia Dortmund potrebbe tornare tra le papabili al successo finale con un cambio di allenatore: Peter Bosz si è attirato l'ira dei tifosi e molti record negativi.

Il club giallonero non vince un match ufficiale dal 24 ottobre scorso, quando batté il Magdeburgo per 5-0 in coppa: da allora sono arrivate sei sconfitte e tre pareggi. I tedeschi sono tra le squadre più complete e talentuose del torneo e si affideranno ai gol di Aubameyang. Il ritorno di Reus non è previsto prima di marzo, sostituito momentaneamente dall'ex bandiera della Dinamo Kiev Yarmolenko.

Borussia Dortmund v Tottenham Hotspur -
Fonte: l'autore Davide Manca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.