Euro Poker: en plein italiano in Champions League

Le quattro squadre italiane fanno bottino pieno nel secondo turno di Champions League. Non accadeva dal 2005

di Anis Chebbi
Anis Chebbi
(27 articoli pubblicati)
UEFA Champions League

Dopo 13 anni tutte le quattro squadre italiane impegnate in Champions League vincono le rispettive gare. Un evento che non vedevamo da novembre 2005. Si tratta di quattro successi diversi da loro che, oltre a dare indicazioni particolari, fanno sperare in un importante rilancio del calcio nostrano.

La Juventus si è agevolmente imposta in una gara che già sulla carta era facile. Orfana di Cristiano Ronaldo, la vecchia signora si è sbarazzata degli svizzeri dello Young Boys confermando la leadership nel suo girone. Da segnalare la prestazione di Dybala che con questa tripletta rilancia le sue quotazioni dopo essere stato messo in dubbio nelle ultime settimane.

Dopo aver conquistato il derby romano, la Roma aveva bisogno di conferma sul palcoscenico europeo. La sconfitta per 3-0 con il Real Madrid ed il brutto inizio di campionato avevano gettato ombre su Di Francesco e i suoi uomini. La convincente prova con il Viktoria Plizen conferma la ripresa della squadra. Un 5-0 perentorio che ha dato modo a Dzeko di sbloccarsi e realizzare una tripletta. Il girone si fa interessante dopo la clamorosa sconfitta dei Blancos contro i del CSKA Mosca con i russi primi in classifica.

Il Napoli di Carlo Ancelotti ospitava i vice campioni in carica del Liverpool e non mancavano certo le preoccupazioni vista la portata dell'avversario. La partita dei partenopei è stata tatticamente perfette e coraggiosa con i Reds incapaci di fare un solo tiro in porta. Coraggio e intensità sembravano scontrarsi con la sfortuna con un risultato che non si sbloccava nonostante i numerosi tentativi (uno su tutti la traversa colpita da Mertens). Alla fine gli sforzi sono stati premiati e la zampata di Insigne regala al Napoli tre punti meritati ed il primo posto nel girone.

La pazza Inter di Luciano Spalletti realizza un'altra importante rimonta e supera gli olandesi del PSV Eindhoven. I sei punti conquistati regalano ai nerazzurri il primato in compagnia del Barcellona. In un girone difficile le due vittorie registrate possono consentire di preparare la sfida con i catalani senza pressioni esagerate e poter guardare alla qualificazione con un po' più di ottimismo.

Fonte: l'autore Anis Chebbi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.