Serie D, girone H: Impresa del Manfredonia che batte la Cavese 0-2

Cadono gli aquilotti e l'Altamura diventa la nuova capolista del girone H

di Antonio Monaco
Antonio Monaco
(104 articoli pubblicati)
manfredonia calcio

Copertina della giornata per l’impresa del Manfredonia, che per la prima volta nella sua storia batte la Cavese al “Lamberti”, reduce da 9 vittorie consecutive con i gol di Russo al 33’ p.t. e Vatiero al 13’ s.t., con una prestazione attenta e una bella prova del portierino locale Denis Grasso, dà una svolta al proprio campionato, agganciando il treno play out e vedendo la salvezza a portata di mano, in attesa dello scontro diretto con il Gragnano di domenica prossima. La squadra di mister Bitetto, nonostante gli attacchi sterili, non sfonda il muro sipontino e ora scivola al 4° posto in classifica.

In vetta, approfittando della caduta degli aquilotti, si isola in solitaria il Team Sport Altamura, corsaro a Molfetta con una rete di Aliperta al 38°. Lo Sporting Fulgor ora è fanalino di coda. Balzo avanti e secondo posto in classifica per il Potenza, che nel big match dello Jacovone compie il blitz e batte i rossoblù tarantini grazie alle reti di  Biancola al 7° e di bomber Franca al 35°, vanificando il gol di Miale della ripresa. Sorride anche l’Audace Cerignola che vince a Gravina con il gol vittoria al tramonto della prima frazione di Di Cillo e si porta a sole due lunghezze dalla battistrada, rendendo il campionato davvero avvincente.

Inopinata sconfitta interna del Picerno, che viene sconfitta dalla Sarnese con un calcio di rigore di Elefante al 39° s.t., ridimensionando forse i sogni play off. Continua, invece, il momento positivo del Nardò, che batte 3-0 l’Aversa Normanna, con le reti di Caporale al 33° p.t., Cavaliere al 45° e Agodirin al 68°, inguaiando i campani, che ora sono penultimi. In coda importante vittoria del Gragnano che vince di misura 1-0 sulla Turris, con Mansour, match winner e si balza al di fuori della bagarre salvezza. Brodino per il Francavilla in Sinni, che impatta 1-1 con il Pomigliano (reti: al  5° Di Roberto, al 22° Marino) e vittoria giallo granata del San Severo, che si impone 2-0 con la Frattese, per le reti  Kameni al 47° p.t. e Palumbo al 28° s.t., con dauni in crescita ma tormentati dal comunicato di addio di patron Dell’Erba, dopo l’aggressione subita subito dopo il match.

Fonte: l'autore Antonio Monaco

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.