Il Tuttocuoio cede in casa contro la Pianese, risale l’Avellino

Si blocca il Lanusei a Latina, mentre nel girone F Cesena e Matelica rinviano per il maltempo le loro gare lasciando invariata la vetta della classifica

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(299 articoli pubblicati)
Masi Pianese

Nel girone E della serie D il Tuttocuoio cade al Leporaia battuto da una Pianese che arrivava nel comprensorio del Cuoio con i numeri dalla sua. Gli amiatini hanno colto il loro sesto risultato utile consecutivo e terza vittoria consecutiva che avvicina alla vetta. Contemporaneamente il pareggio imposto dal Viareggio al Ghivizzano è la dimostrazione di quanto equilibrio regni in questo girone, con i nero-verdi che non hanno perso la testa della classifica e da stasera la condividono con i lucchesi. 

La gara per gli uomini di Masini si è messa subito in salita al primo affondo con la stoccata di Lorenzo Benedetti. Pianese priva di Giustarini, Bernardini e Gagliardi che ha ben impressionato nella prima frazione sfiorando il raddoppio al tramonto della prima parte con Buongiorno sul quale Lombardi di piede c’ha messo una pezza. Masini ha cambiato sistema di gioco per fronteggiare la squadra di Masi abbandonando il canonico 4-3-3 disponendo i suoi con una difesa a tre con Lischi, Cascone e Gorzegno in difesa, irrobustendo il centrocampo con Franchi, Manetti, Guidelli, Fino e Bertolucci e in attacco proponendo Malotti e Di Paola. La Pianese è stata disposta da Masi con la difesa a 4 e il tridente d’attacco, ma la presunta superiorità numerica a metà campo non si è vista e la Pianese con il suo elastico sistema di gioco ha avuto in mano la prima parte. Il Tuttocuoio nel corso della ripresa è tornato al suo schieramento abituale, ma la possibilità del pari è stata negata Wroblewski su Giani. 5 squadre in quattro punti, dietro alle battistrada a 41 troviamo il Ponsacco a 39, l’Aquila Montevarchi a 38 e la Pianese a 37. Tutti hanno le loro chance, mercoledì (16 gennaio) il Tuttocuoio si presenterà a Scandicci per tornare a fare punti, in un campionato estremamente livellato come questo.

Nonostante   il maltempo che ha costretto al rinvio di altre due gare, il Girone F di Serie D è sceso in campo tra sabato e domenica. Vince Notaresco sul campo della Recanatese, agganciandola così in classifica a quota 33 punti, mentre cade a sorpresa tra le proprie mura il Francavilla contro il Campobasso, che strappa così tre punti fondamentali in ottica salvezza. Si riavvicina alla parte alta della classifica il Montegiorgio, vincente sul campo dell’Avezzano, così come la Sammaurese, che s’impone 2-1 sulla Vastese. Importante colpo della Jesina, che vince grazie a un rigore di Trudo all’ultimo istante sul campo del Santarcangelo. Le gare Agnonese-Cesena (rinviata al 30 gennaio)  e Matelica-Pineto (rinviata al 23 gennaio) non disputate hanno mantenuto invariata la testa della classifica.

La seconda giornata del girone di ritorno del girone G è stata estremamente favorevole per la Calcio Avellino SSD. Non solo per la vittoria sofferta ma cruciale contro l'Albalonga in trasferta, ma anche perché le prime della classe hanno, un po' a sorpresa, rallentato. Impattano Trastevere e Lanusei, il Latte Dolce soffre ma vince. Infatti il Lanusei primo in classifica non va oltre l'1-1 contro il Latina. Ma se, tutto sommato, è un risultato che può starci, sorprende invece a dismisura il pari del Trastevere in casa contro il Castiadas, sempre per 1-1. Impatta, anche in questo caso per 1-1, l'Atletico in casa del Ladispoli. Chi invece non si ferma è il Sassari Latte Dolce: nell'anticipo del sabato vittoria sofferta per 3-2 contro la Lupa Roma. Perde, sorprendentemente, il Monterosi per 3-1 in casa del Budoni. Volano Budoni e Torres, Anagni e Anzio non si fanno male: si muove la parte bassa della classifica non si può non notare la vittoria della Torres nello scontro diretto contro la Flaminia per 1-0: adesso la zona salvezza è a portata di mano per i sardi. 

Quello dell'Avellino è un blitz da grande squadra. Tribuzzi decide la sfida su suggerimento di Ciotola, servito a sua volta dall'altro neo-entrato Gerbaudo. Gol sotto-misura dell'esterno d'attacco biancoverde.

Bucaro Avellino
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.