Diletta Leotta, l’eleganza al servizio del calcio

La conduttrice della piattaforma DAZN è la degna erede dei grandi personaggi televisivi del passato grazie a grande competenza e garbo

di Leandro Malatesta
Leandro Malatesta
(128 articoli pubblicati)
FC Internazionale v Cagliari - Serie A

Cosa dire e scrivere su Diletta Leotta che già non sia stato detto o scritto? Probabilmente varrebbe la pena di partire dalla bravura e dalla competenza della giornalista siciliana.

Perché se da un lato è vero che la bellezza è nella nostra società una caratteristica rilevante è altrettanto vero che essa è tanto di più efficace quanto più accompagnata da competenza e capacità. Caratteristiche che non mancano a Diletta la quale sembra aver raccolto in modo egregio il testimone dei grandi Anchormen (meglio dire Anchorwomen) televisivi del passato.

La cifra stilistica di Diletta in TV (o in streaming con la nuova esperienza a DAZN) è l'eleganza con la quale conduce ed introduce lo spettatore nel proprio mondo.

Il garbo e l'eleganza sono elementi di un modo di fare che va ovviamente al di fuori del contesto televisivo.

Siamo convinti che Diletta se non avesse intrapreso la carriera nel mondo dello spettacolo sarebbe potuta tranquillamente diventare una stimata dirigente d'azienda o una esimia avvocatessa (è infatti laureata in Giurisprudenza) visto l'approccio meticoloso al proprio mestiere.

Gestire lo studio di una trasmissione calcistica non è affar semplice, a maggior ragione quando ti trovi in minoranza di genere e luogo comune vuole che una donna che parla di calcio sia più giudicata per la sua bellezza che per la sua competenza.

La Leotta invece (come altre sue colleghe) ha saputo invertire la rotta ed è grazie anche al suo esempio che la speranza del superamento dei pregiudizi e delle disparità di genere possa divenire un giorno realtà concreta.

In tutto questo Diletta non disdegna la parte social dell'esistenza senza trascurare però che internet è strumento utile ma può anche rivelarsi molto pericoloso. Perché l'odio degli haters è sempre in agguato e Diletta ne è stata spesso vittima. Commenti insopportabili e offensivi vengono espressi quotidianamente senza considerare la sofferenza che questi causano in chi suo malgrado li riceve.

Rancore ed intolleranza  sono purtroppo  grandi mali del nostro secolo ma se come diceva Dostoevskij "la bellezza salverà il mondo" allora siamo sicuri che Diletta Leotta avrà un ruolo da protagonista anche in questo.

Lega Serie A Unveils 201819 Fixture
Fonte: l'autore Leandro Malatesta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.