Da terzini a centrali difensivi: l’adattabilità del calcio moderno

In questi anni gli allenatori per far fronte ad emergenze del reparto difensivo hanno spesso schierato terzini nella posizione di difensori centrali

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(118 articoli pubblicati)
Terzini

All'inizio della propria carriera Sergio Ramos e Chiellini erano terzini di ruolo ma con il passare del tempo si sono scoperti grandissimi difensori centrali e verranno probabilmente ricordati come due dei difensori centrali più forti degli anni 2010. Uno spostamento analogo negli ultimi anni di carriera ha visto protagonista anche una Leggenda come Paolo Maldini che spostandosi centrale di difesa ha potuto continuare a vincere e inanellare trofei. 

Spesso gli allenatori negli ultimi anni  hanno dimostrato che per non scombinare  i delicati  equilibri difensivi preferiscono inserire un terzino nella posizione di centrale difensivo. In particolar modo ci si concentra su tre giocatori: Danilo D'Ambrosio, Ignazio Abate e Mattia De Sciglio. Il primo è stato spesso schierato da Mancini nell'Inter 2015/16  in quel ruolo per far fronte a squalifiche ed infortuni, ha inanellato due ottime prove convincenti su tutte, una sfida di Coppa Italia vinta dall'Inter 3-0 sul Cagliari, ma soprattutto un Inter Juventus 3-0 ritorno della semifinale di Coppa Italia 2015/16 che ha visto il ribaltamento iniziale dei nerazzurri ma che poi ai calci di rigore ha visto affermare i bianconeri.  Altro giocatore schierato nella posizione di Centrale è stato Ignazio Abate, soluzione provata da Gattuso per ovviare agli infortuni della retroguardia rossonera in questa stagione.  Abate ha giocato da centrale contro Lazio, Parma, Torino e Genoa e il bilancio è invidiabile, solo 2 gol subiti e 8 punti conquistati in 4 giornate senza mai perdere. 

Ultimo esperimento è stato quello di De Sciglio (anche se lui nella primavera del Milan giocava in quel ruolo) nella recente  gara di Coppa Italia contro l'Atalanta a causa dell'infortunio di Chiellini e delle ancora non perfette condizioni di Caceres appena tornato alla Juventus. La prova di De Sciglio non è stata all'altezza della situazione (sul terzo gol dell'Atalanta commette un gravissimo errore) ma Allegri nonostante la sconfitta ha dichiarato di credere anche in questa soluzione in casi di emergenza.  Di base il terzino adattato centrale è in grado di sfruttare la sua velocità e la sua forza fisica per contrastare gli attaccanti avversari anche se spesso la fase difensiva e la marcatura  ad uomo difettano molto spesso. Nonostante ciò questi esperimenti dimostrano una fiducia degli allenatori nei propri giocatori ma soprattutto una capacità di adattabilità di calciatori che dimostrano a tutti i costi di voler dare il loro contributo alla causa, sacrificandosi in alcuni casi, per il bene comune, quello della squadra. 

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.