Da Ranieri a Skibbe: la Nazionale greca è rifiorita

Il c.t. tedesco ha rinnovato da poco il contratto: obiettivo adesso qualificarsi a Euro2020

di Andrea Bortot
Andrea Bortot
(10 articoli pubblicati)
Belgium v Greece - FIFA 2018 World Cup Q

La Grecia calcistica sembra stia vedendo la luce in fondo al tunnel grazie al meticoloso lavoro dell'allenatore tedesco Michael Skibbe, il quale due anni fa subentrò alla guida della nazionale ellenica al posto del uruguaiano Sergio Markarián.  Il declino greco era iniziato dopo il campionato del mondo del 2014 quando fu ingaggiato un certo Claudio Ranieri, il quale diventò il secondo italiano della storia a sedersi sulla panchina della nazionale biancoceleste dopo Rino Martini nel 1959. L'esperienza di Ranieri sulla panchina della Grecia non cominciò però nel migliore dei modi: nelle prime tre partite del girone di qualificazione al campionato d'Europa 2016 la squadra ottenne solamente un punto e la pazienza dei dirigenti raggiunse l’apice quando il 15 novembre 2014 vi fu la clamorosa sconfitta casalinga per 0-1 contro le Isole Fær Øer: in quella occasione Ranieri fu sollevato dal suo incarico.

Il 12 febbraio 2015 fu nominato commissario tecnico il già citato Sergio Markarián, ma anche sotto la sua guida la squadra continuò a stentare e i risultati non arrivarono. La Nazionale greca chiuse il girone all'ultimo posto con sei punti, mancando quindi la qualificazione a Euro 2016. In tempi più recenti, la “nuova” Grecia - con Skibbe in qualità di selezionatore - non è riuscita a qualificarsi per la fase finale della Coppa del Mondo 2018 in Russia, ma ha lottato per il secondo posto nel suo gruppo (dietro il potente Belgio) e ha giocato un buon play-off con la forte Croazia, meritandosi l’applauso dei tifosi a fine partita e i complimenti dalla stampa di tutto il mondo.

Questo momento tutto sommato positivo è stato apertamente riconosciuto dalla Federazione calcistica greca (EPO) e il contratto del ct Skibbe è stato così rinnovato per altri due anni. Il 52enne allenatore è quindi tornato ad Atene, dalla sua nativa Germania, giovedì 30 novembre per firmare il nuovo accordo con la Grecia, che gli consentirà di guidare la squadra fino alla fine delle qualificazioni di Euro 2020. Skibbe sarà circondato dagli stessi assistenti che ha avuto durante la recente campagna di qualificazione: la Grecia è ufficialmente ripartita.

Fonte: l'autore Andrea Bortot

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.