Cutrone manda in Paradiso il Diavolo: Milan avanti in Coppa Italia

Il derby di Coppa Italia viene risolto da Cutrone ai supplementari. Inter alla terza sconfitta consecutiva. Il Milan affronterà la Lazio in semifinale

di Luca Girometta
Luca Girometta
(35 articoli pubblicati)
Patrick Cutrone

Il Milan avanza in Coppa Italia grazie alla vittoria nel derby, ottenuta ai supplementari con un gol del 63 rossonero. Ad attendere i rossoneri ci sarà la Lazio, che ha guadagnato la semifinale battendo la Fiorentina. 

La partita

Il match è stato giocato meglio dall'Inter nel primo tempo, ma dalla seconda metà di gioco il Milan ha preso il comando. I nerazzurri sono passati in vantaggio con l'autogol di Antonio Donnarumma, ma la VAR ha annullato la rete per via del netto fuorigioco di Ranocchia. Anche la squadra di Gattuso ha impensierito la difesa interista, ma Handanovic è stato reattivo a deviare in angolo il colpo di testa di Bonaventura

Le occasioni migliori sono arrivate nel secondo tempo. L'Inter avrebbe potuto trovare il vantaggio, se Joao Mario avesse sfruttato al meglio l'assist di Icardi, ma il portoghese ha tirato centralmente e Donnarumma ha respinto. Il Milan ha sfiorato l'1-0 con Suso, che con un sinistro dei suoi ha centrato la traversa, anche per via della deviazione di Skriniar. I nerazzurri hanno reagito con Perisic, che lanciato da Brozovic è entrato in area, ma il suo mancino è terminato abbondantemente fuori dallo specchio dei pali.

Dopo 90 minuti il risultato era ancora sullo 0-0, perciò sono stati necessari i supplementari. L'Inter sembrava stanca e senza idee, perciò il Milan ne ha approfittato e ha colpito durante il primo tempo: Suso ha crossato dalla trequarti cogliendo il taglio perfetto di Cutrone, che calciando di prima ha superato Handanovic regalando il vantaggio ai rossoneri al 104'.

La squadra di Spalletti non ha reagito nel modo migliore e i cambi non hanno avuto l'effetto desiderato, perciò la partita è terminata con il risultato di 1-0, consentendo al Milan di accedere alle semifinali di Coppa Italia.

Le note positive...

I migliori in campo per i rossoneri sono stati Donnarumma e Cutrone. Il portiere ha onorato l'esordio con prese alte sicure, uscite tranquille e ha compiuto la buona parata su Joao Mario, evitando il gol che avrebbe potuto dare la vittoria ai nerazzurri. Ad inizio gara è stato bersagliato dai suoi tifosi, che lo indicavano come "parassita" per via dello stipendio da 1 milione di euro (pur essendo il terzo portiere), ma grazie alla prestazione è stato applaudito. La punta invece è entrata con l'atteggiamento giusto, trovando così la rete decisiva.

Nell'Inter sono state sufficienti le prove di Handanovic e Cancelo. Il numero 1 ha compiuto dei buoni interventi, mentre il terzino si è confermato dopo la partita con il Sassuolo, giocando una gara dedicata alla proiezione offensiva, senza però tralasciare i ripiegamenti difensivi.

... e quelle negative

Le prestazioni peggiori sono state quelle di Kalinic per i rossoneri e di Joao Mario per i nerazzurri. Il centravanti croato non sembrava essere partecipe alla manovra della sua squadra e spesso ha effettuato le scelte sbagliate in buone occasioni. Il suo stato di forma attuale non è ottimale e il feeling con i tifosi rossoneri pare non nascere mai. Uno dei peggiori in campo, è uscito tra i fischi.

Anche Joao Mario ha dimostrato che ultimamente non è in forma. Spesso non ha fatto da collante tra centrocampo e attacco, come invece faceva Borja Valero nelle altre gare, rendendo così difficile la manovra dell'Inter. Il portoghese è sul piede di partenza e questa gara sicuramente non ha fatto cambiare idea ai nerazzurri.

Gol di Cutrone
Fonte: l'autore Luca Girometta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.