CR7 e Cancelo alla Juve intristiscono l’estate interista?

La qualificazione in Champions e l'ottimo mercato nerazzurro rischiano di eclissati dall'arrivo di Ronaldo

di Lorenzo Ciotti
Lorenzo Ciotti
(26 articoli pubblicati)
FC Internazionale v Juventus - Serie A

Le premesse erano tutte buone. Qualificazione in Champions nell'ultima pazza partita di Serie A contro la Lazio, avversario diretto per il quarto posto. Un mercato fino a ora eccellente. Arrivi importanti in tutte le zone del campo. De Vrij e Asamoah in difesa, Nainggolan a centrocampo, Politano e Lautaro Martinez in attacco. 

Tutto positivo. Tutte notizie per passare un'estate da protagonisti. Per provare a tornare a rivivere i fasti del passato. Ma l'arrivo di Joao Cancelo alla Juve e il probabile acquisto di Cristiano Ronaldo da parte dei bianconeri, rischiano di intristire (sportivamente parlando) l'estate della società dei tifosi interisti

La rivalità tra le due società e le due tifoserie ha ormai delle tappe storiche. Iniziata nel '98 dopo il contatto tra Ronaldo (il Fenomeno) e Iuliano nello spareggio-scudetto di Torino, si è passati per il 5 maggio 2002, Calciopoli, il Triplete di Mourinho e i sette anni di dominio bianconero. 

In questi sette anni di fasti bianconeri, l'Inter è caduta in un pozzo senza fondo di risultati negativi e pessimo managing societario. Allo stesso tempo, la Juventus è cresciuta in termini di appeal, di ritorno economico e record sportivi, anche grazie all'eccezionale programmazione sul lungo periodo e l'ottimo management. 

Lo sgarbo di Cancelo non è stato però ben digerito dall'ambiente nerazzurro. Il portoghese ha preferito il progetto juventino piuttosto che quello interista, dovuto anche ai paletti del Fair Play Finanziario, ma forse anche alla possibilità di giocare da protagonista in Italia e in Europa nella prossima stagione. Inoltre l'arrivo di CR7 potrebbe oscurare quanto fatto dalla società di Suning, potenziando (sia tecnicamente che dal punto di vista dell'appeal) una squadra già quasi inarrivabile in Italia e tra le migliori d'Europa e deprimendo l'ambiente del biscione, sottolineando ancora di più la differenza strutturale tra Juve e Inter. 

Portugal v Morocco Group B - 2018 FIFA W
Fonte: l'autore Lorenzo Ciotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.