Covid & Covisoc: calcio nel caos

Il virus torna a colpire il mondo del pallone e per il Trapani arriva la radiazione. La Lega deve fare regole certe ed uguali per tutti per evitare precedenti..

di Enrico Crippa
Enrico Crippa
(40 articoli pubblicati)

E' stato un altro week-end di confusione nel campionato italiano di calcio dalla Serie A alla Serie C . Nel massimo campionato dopo il rinvio durante la settimana scorsa della gara che doveva disputarsi sabato tra Genoa-Torino con 16 giocatori, più alcuni membri dello staff della squadra ligure contagiati; domenica (ieri) altre squadre con uno o due casi, ugualmente hanno giocato... invece il Napoli con due casi, presto messi in isolamento domiciliare, si era allenato, ma al termine l’autorità sanitaria non ha consentito alla squadra di Gattuso di partire per Torino per il big match serale con la Juventus. Secondo l'interpretazione della lega, non sarebbe stato espressamente vietato il viaggio: in questo caso i campani adesso rischierebbero forte il 3-0 a tavolino. In serie C invece per due positivi del Potenza, la lega ha deciso di rinviare la partita in casa del Palermo; quindi 2 pesi e due misure? A prescindere la salute viene prima di tutto ma la federazione italiana sembra in stato confusionale... Sempre in Lega Pro, non per il Covid, il Trapani non si è presentato a Catanzaro e questo pone la fine del suo campionato. Ma in questo caso ci poniamo un'altra domanda, perché è stato permesso alla società siciliana (in piena crisi) di iscriversi? La Covisoc con quali criteri ha dato parere favorevole di partecipare?! Quindi adesso la palla passa alla lega italiana a dare risposte che la maggior parte di tifosi attende di sapere per non creare nuovi precedenti.

Fonte: l'autore Enrico Crippa

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.