Coronavirus, Serie A: che ne sarà di questo campionato?

In Belgio stop definitivo e Bruges campione. In Italia la soluzione pare ancora lontana

di Riccardo Sanna
Riccardo Sanna
(50 articoli pubblicati)
SPAL v UC Sampdoria - Serie A

E se fosse stata quella dell'8/9 marzo, l'ultima gara del campionato 2019/20?

E se, come è avvenuto in Belgio, il titolo venisse assegnato a chi, prima della battuta d'arresto, occupava il gradino più alto della classifica? (la Juventus non ha 15 punti in più rispetto alla seconda come è accaduto al Bruges: per questo la vedo improbabile).

Nel bel mezzo di riunioni e tavoli di discussione, di tagli agli stipendi e atleti in quarantena, con l'ipotesi della ripresa in data 20 maggio e con Malagò che passa la palla a Borrelli, c'è un nodo ancora da risolvere: si riprenderà fra un mese o arrivederci all'anno prossimo? Si giocheranno dei play-off scudetto o si proseguirà regolarmente (da giugno, luglio?) giocando anche d'estate?

Intanto con il rinvio al 2021 di Europei e Olimpiadi molti dubbi vengono meno e le certezze, riguardo il possibile stop, crescono. 

Si decida il da farsi in maniera definitiva, dunque: costi quel che costi. Il tempo dei tentennamenti (legati principalmente alle eventuali e ingenti perdite economiche) sta, forse, prolungandosi un po' troppo. Urge chiarezza e, ovviamente, buon senso. E lo sport non deve essere da meno.

Fonte: l'autore Riccardo Sanna

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.