Coronavirus, lo sport si ferma fino al 3 aprile Atteso Decreto Governo

Stop competizioni sportive fino al 3 aprile. La decisione è stata presa al termine della riunione al Coni. Si attende un decreto del Governo. Era ora!!!

di Antonio Chiera
Antonio Chiera
(103 articoli pubblicati)

Stop alle competizioni sportive fino al 3 aprile. E’ questa la linea intrapresa dai vertici dello sport italiano al termine della riunione del Coni convocata d’urgenza dal presidente Malagò. La sospensione dovrebbe entrare in vigore già nelle prossime ore ma prima deve essere fatto un decreto dal Governo. I presidenti federali hanno incarico il numero uno dello sport italiano a comunicare la propria decisione al premier Conte e al ministro Spadafora che nelle prossime ore dovrebbero dare vita a questo provvedimento per fermare lo sport fino al 3 o 5 aprile.

Gazzetta dello Sport: aggiornamento Corona-virus

Alto rischio di stop anche in Europa E’ alto il rischio di uno stop anche in Europa. L’Inter per precauzione ha deciso di ritirare la squadra dalla Youth League e non disputare la partita contro il Rennes. Questo comporterà una sconfitta di 3-0 a tavolino e la conseguente (forse) eliminazione dalla competizione. L’Uefa, però, potrebbe salvare i nerazzurri e sospendere la competizione giovanile. Da capire come si muoveranno gli ottavi di finale di Europa League visto che la Svizzera ha comunicato la decisione di non far disputare la sfida di ritorno tra Basilea ed Eintracht Francoforte. Episodi che potrebbero portare nelle prossime ore a sospendere la competizione.

In Francia si gioca a porte chiuse - Le porte chiuse, intanto, sono arrivate in Francia. La Ligue 1 ha comunicato la propria decisione di far disputare le partite di campionato senza pubblico o con al massimo mille spettatori. Una misura provvisoria che rischia di trasformarsi in una più drastica nei prossimi giorni visto che i contagi aumentano e l’ipotesi di uno stop non è da escludere. Il mondo dello sport mondiale rischia di fermarsi per l’emergenza coronavirus e la prima a decidere per la sospensione è proprio l’Italia.

Gazzetta dello Sport: Malagò, serve un decreto del governo per fermare lo sport

Italian Olympic Committee Presidential E
Fonte: l'autore Antonio Chiera

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.