Coppa Italia: tra turnover e speranze

Scattano questa sera gli ottavi di finale della Coppa Nazionale e vanno in scena tutte le big; tra chi cerca conferme e chi ha voglia di rivalsa.

di Elia Savi
Elia Savi
(4 articoli pubblicati)
Coppa Italia

La fase calda della stagione entra nel vivo. Scattano gli ottavi di finale di Coppa Italia, inaugurati questa sera dal secondo atto di Milan-Torino, a pochi giorni di distanza dalla sfida di campionato. 
Entrano dunque in scena tutte le big, pronte a darsi appuntamento ai quarti di finale, superando prima quello che sulla carta dovrebbe essere un turno abbastanza agevole per tutte, tranne forse che per l’Inter, impegnato domani in una sfida ostica in quel di Firenze.                                            

Partiamo proprio dai nerazzurri. Eliminati dalla Champions ai gironi, alle prese con le solite difficoltà invernali, con un mercato che salvo miracoli non regalerà sorprese, a Conte viene chiesto (e preteso, aggiungiamo noi) di andare quantomeno avanti in Coppa Italia (e possibilmente vincerla, aggiungiamo sempre noi). Possibile? Sì. Facile? Assolutamente no. Domenica sera a San Siro arriva la Juventus, in quello che davvero si preannuncia un crocevia fondamentale per la stagione nerazzurra. Conte dovrà gestire le forze e i suoi uomini, sapendo però che la Coppa Italia non è un obiettivo secondario, ma rappresenta l’unica possibilità concreta di tornare a mettere le mani su un trofeo.

Discorso simile, ma con obiettivi diversi, per il Napoli di Gattuso. La sfida di domani con l’Empoli non ammette errori e distrazioni, l’avversario è nettamente inferiore e la vittoria sudata di Udine non deve illudere. La squadra partenopea è in totale emergenza difensiva (alla lunga lista di indisponibili si è aggiunto anche Manolas) e l’imminente sfida di SuperCoppa contro la Juve, rischia di togliere concentrazione alla squadra. Dovrà essere bravo Gattuso a tenere tutti sul pezzo, a recuperare mentalmente alcuni uomini chiave della rosa (uno su tutti Fabian Ruiz) e non sbagliare partita. La piazza mugugna già. 

Rischiano di essere una passeggiata o quasi, le sfide di Atalanta, Roma e Lazio. In questo caso il turnover sarà quasi scontato, con i rispettivi allenatori intenti a recuperare le ultime energie fisiche e mentali prima di imbattersi nel tour infernale di febbraio, tra campionato e coppe europee. Sarà quindi un’occasione interessante per vedere all’opera alcuni prospetti interessanti, come Lammers dell’Atalanta o Mayoral della Roma. Oppure chi ancora rappresenta un’incognita, come Muriqi della Lazio. Di certo le avversarie non destano grande preoccupazione ma attenzione alle eventuali sorprese, che rendono sempre divertenti le sfide a eliminazione diretta. 

Capitolo a parte per MilanJuventusSassuolo. Tutte e tre le squadre a caccia di grandi conferme. I ragazzi di Pioli non vogliono smettere di stupire e cercheranno l’ennesima vittoria stagionale. La Coppa Italia sembra essere un obiettivo dichiarato della proprietà e l’avversario, già agilmente battuto pochi giorni fa, non rappresenta una minaccia insormontabile. La Juve sembra davvero aver ingranato, per la prima volta in stagione sono arrivate tre vittorie consecutive e la squadra dimostra carattere e personalità. Il Sassuolo invece, uscito a testa altissima dallo Stadium, non vuole smettere di sognare e far sognare. Un gran campionato fin qui non deve accontentare i ragazzi di De Zerbi. La sfida secca contro la SPAL rappresenta un’opportunità ghiottissima per giocarsela contro le big. E i neroverdi quest’anno vogliono dimostrare di poterlo fare.

Tirando le somme... Vincerà il turnover? Vincerà la voglia di emergere? Vincerà a sorpresa Davide o come da pronostico vincerà Golia? 

Non resta che scoprirlo. Perciò mettiamoci comodi e gustiamoci lo spettacolo. 

Fonte: l'autore Elia Savi

DI' LA TUA

2
2 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. GiovanniBianconero - 3 giorni

    Davvero una bella analisi… vediamo come andrà, le sorprese sono sempre dietro l’angolo!

  2. Voce al Calcio 95 - 3 giorni

    Bell’articolo complimenti!

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.