Coppa Italia: il derby di Milano sarà senza esclusione di colpi

La squadra di Conte deve fare la partita visto che non giocherà in Europa. Perdere questa sfida per Pioli potrebbe pregiudicare il cammino verso lo scudetto!

di Antonio Chiera
Antonio Chiera
(107 articoli pubblicati)

Inter–Milan martedì 26 gennaio ore 20.45 Stadio G. Meazza San Siro

Terzo derby consecutivo con l'Inter padrona di casa, che ha però perso proprio l'ultimo scontro diretto in campionato, per 1-2, nello scorso ottobre. Inter che comunque arrivava da 4 vittorie e 1 pareggio nei precedenti 5 derby di Serie A.

Le due squadre stanno vivendo momenti entusiasmanti con le prime due posizione conquistate in campionato e il derby è una gara vitale per la stagione anche a livello psicologico. Sarà una partita molto combattuta, con le due formazioni che baderanno molto al sodo e quindi a non scoprire troppo le proprie difese, che tra l’altro appaiono in grande crescita.

La stracittadina sarà l’ennesimo test per due formazioni che è vero puntano allo scudetto, ma non possono tralasciare la Coppa Italia. Soprattutto Conte, fuori da tutte le competizioni in Europa, non può permettersi di sbagliare un colpo nella stagione nazionale. A livello di rosa i nerazzurri arrivano meglio al match, privi dei soli D’Ambrosio e Vecino. Problemi di formazione per Pioli che deve rinunciare a Donnarumma squalificato, a Bennacer a centrocampo e a Gabbia e Kalulu in difesa.

Inter favorita per la vittoria con l'obbligo di dimostrare qualcosa in più rispetto ai rossoneri. Troppe le assenze e tutte importanti tra i rossoneri.

LE STATISTICHE DELLA PARTITISSIMA

Entrambe le formazioni hanno faticato nel precedente turno di Coppa Italia, eliminando Fiorentina e Torino solo dopo i 90 minuti. L'Inter in particolare ha raccolto due pareggi (Roma e Udinese) ma anche la vittoria netta sulla Juventus. Per il Milan pesano le due sconfitte con Juventus e Atalanta.

Le ultime due gare dell’Inter contro Udinese e Juventus sono terminate con meno di tre gol in ciascuna partita.

La difesa di Conte è reduce da due gare senza subire reti, non succedeva da metà ottobre.

Prima della gara contro l’Atalanta, persa 3-0, i rossoneri non avevano incassato reti nelle precedenti tre uscite tra campionato e Coppa Italia.

QUESTE LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER (3-5-2): Handanovic, Skriniar, de Vrij, Bastoni, Hakimi, Barella, Brozovic, Sensi, Darmian, A. Sanchez, Lukaku. A disposizione: Radu, Padelli, Ranocchia, Kolarov, Young, Gagliardini, Vidal, Eriksen, Perisic, Lautaro Martinez, Pinamonti. Allenatore: Antonio Conte

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu, Dalot, Kjær, Romagnoli, Theo Hernandez, Tonali, Kessié, Saelemaekers, Brahim Díaz, R. Leao, Ibrahimovic. A disposizione: A. Donnarumma, Moleri, Calabria, Musacchio, Tomori, Castillejo, Hauge, Krunić, Meïte, D. Maldini, R. Leao, Mandzukic, Rebic. Allenatore: Stefano Pioli

FC Internazionale v AC Milan - Serie A
Fonte: l'autore Antonio Chiera

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.