Conosciamo Lautaro Martinez: chi è il nuovo acquisto dell’Inter

Lautaro ha il nerazzurro nel destino. Nato calcisticamente nel Racing come Milito, la giovane punta possiede molte caratteristiche tecniche in comune con Icardi

di Giulio Zampini
Giulio Zampini
(37 articoli pubblicati)
Martinez

Piero Ausilio guarda al futuro. Il ds dell'Inter, in accordo con la società nerazzurra, si è mosso per avere il giocatore prima che i migliori club europei piombassero su di lui facendo lievitare il costo del cartellino, aggiudicandosi la punta argentina per 25 milioni. Ma chi è Lautaro Martinez? Andiamo a scoprirlo

CARRIERA Lautaro Javier Martínez, nato a Bahía Blanca in Argentina il 22 agosto 1997, è tutt'ora un attaccante del Racing Club. Prima di approdare al club biancoceleste e di mettersi in vetrina nel mondo del calcio internazionale, Martinez ha mosso i primi passi, annata 2013-14, nel Liniers, un piccolo club della città di Buenos Aires. L'anno successivo è approdato al club biancoceleste di Avellaneda, con il quale ha già totalizzato 20 goal in 42 partite disputate. 

La sua carriera, seppur soltanto agli inizi, sfocia anche in nazionale. Nel 2017 ha partecipato ad un torneo sudamericano con la nazionale under 20, diventando capocannoniere del torneo con 5 goal. Nelle scorse settimane è stato chiamato dal Ct Sampaoli nella nazionale maggiore per le amichevoli contro Italia e Spagna, per testarlo in ottica mondiale.

Piccolo dettaglio per i tifosi nerazzurri: Martinez ha esordito nella massima serie argentina con il Racing Club il 1º novembre 2015, sostituendo all'80' proprio Diego Milito.

CARATTERISTICHE TECNICHE Martinez è il classico nove, una punta centrale dai movimenti molto rapidi senza palla, che attacca bene lo spazio nei sedici metri finali. Per qualità tecniche ricorda il suo futuro compagno di squadra, Mauro Icardi. Quello che hanno in comune i due attaccanti è la rabbia argentina (la cosiddetta "garra"), messa a punto nell'area avversaria. Se per l'attuale attaccante nerazzurro mettere le tende nell'area avversaria è stato un limite, per il futuro compagno di reparto è soltanto un'arma a disposizione, una delle tante nel suo repertorio. Molto bravo tecnicamente, la giovane punta argentina è capace anche di saltare l’uomo grazie alla sua notevole velocità.

LE PAROLE DEL SUO AGENTE Carlos Yarque, agente del giovane attaccante, ha rilasciato queste dichiarazioni in seguito alla conclusione della trattativa: "C’erano molte squadre che volevano portarlo via, ma appena saputo dell’Inter, Lautaro non ci ha pensato un attimo, anche perche la società nerazzurra ha mostrato entusiasmo e ha investito tanti soldi per un ragazzo così giovane, caricandolo si di responsabilità, ma anche di entusiasmo".

Insomma, l'identikit del giocatore e le sue motivazioni fanno ben sperare i tifosi nerazzurri.

Icardi
Fonte: l'autore Giulio Zampini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.