Clamoroso ribaltone ripescaggi: Messina quasi sicuro della C

Stante le difficoltà di Como e Prato, i peloritani e il Latina quasi in porto, e ci potrebbe essere posto anche per il Bari!

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(72 articoli pubblicati)
Prato v Pordenone - U17 Serie C Final

Situazione ripescaggi in serie C.  Ingarbugliatissima la posizione del Prato: l'annunciata successione del canadese Joseph Romano non è avvenuta. Nessun bonifico è arrivato in Italia e il club resta, per la delusione della città, al presidente Toccafondi. Potrebbe venir meno la disponibilità economica necessaria per completare gli incartamenti. Il canadese ha buggerato tutti e sembra che il Prato ripartirà dalla serie D. È corsa contro il tempo per il Como 1907 per chiedere il ripescaggio alla serie C. Il termine è fissato per venerdì prossimo alle 13; i lariani, come è noto, con sette squadre non ammesse o non iscritte fra serie B e serie C, con il loro quinto posto nella graduatoria delle ripescabili hanno la strada spianata.La giornata di ieri doveva essere decisiva in questo senso, visto che i vertici del club si dovevano incontrare per definire strategie, predisporre la documentazione e, soprattutto, mettere sul tavolo le necessarie garanzie economiche.

Bocche cucite, ieri sera, ma, da quel poco che è trapelato trapela che, non tutto sarebbe andato per il verso giusto, anche perché per oggi è stato fissato un nuovo incontro in una banca tra le parti. Nei programmi, in teoria, ogni cosa doveva essere definita nella giornata di ieri, ma la situazione si è arenata rispetto al discorso sul tipo di  fideiussioni da fornire, di fatto l’argomento più spinoso in questa fase. Di fatto non ci sarà molto tempo di attesa, visto che le domande per i ripescaggi devono essere formulate entro le 13 di venerdì. Fra tre giorni, di fatto, ci sarà la soluzione alla vicenda: con le necessarie garanzie si potrà provare l’avventura in C, altrimenti si dovrà ripartire dalla D. Un quadro che ha bloccato l’ingaggio del nuovo allenatore: i “papabili”, con in pole position Sandro Pochesci, hanno infatti fatto sapere che intendono avere la certezza di un Como in C prima di firmare un contratto. E non è un mistero che anche qualche nuovo giocatore si sia accordato con il club, ma con clausole di uscita in caso di ripartenza dalla serie D. Con un orecchio alle questioni societarie, ieri la squadra che affronterà la nuova stagione si è ritrovata ad Arona: da un punto di vista strettamente sportivo, la stagione ha preso il via. A seguire il gruppo il direttore sportivo Roberto Pruzzo e Roberto Cau, il viceallenatore. Prime corse, dunque, per gli atleti azzurri. Ma anche per la squadra del Como non c’è troppo tempo, visto che incombe il primo impegno ufficiale della stagione. Domenica prossima a Catania i lariani daranno infatti impegnati nel primo turno della Coppa Italia maggiore. Le ore che vanno da qui alle 13 di venerdì sono cruciali. La sensazione è che il Como alla fine riesca a farcela!

Si aprono spiragli per il Latina e per il Messina, anche perché il Gavorrano si è chiamato fuori. La sorpresa potrebbe essere il Bari, grazie all'opera di Decaro. Si lotta contro il tempo per formare la nuova società e i dovuti incartamenti. Sarà dura però. Dicevamo che salgono le quotazioni del Messina, che avrebbe  tutto pronto e che, da quanto saputo oggi, viste le rinunce alla vista del Prato e forse Como, sarebbe addirittura quasi in porto grazie al lavoro di Lello Manfredi sottotracciaDipenderebbe solo da Sciotto e dalla reale disponibilità economica dei peloritani. Se le intenzioni sono reali il Messina sarà ripescato di sicuro.

In caso di Lega Pro, Rubino, ex bandiera del Novara sarebbe il DS, al posto di Parisi. Le notizie provenienti da Roma hanno fatto quasi saltare l'ingaggio di Raffaele, con tanto di giallo del comunicato stampa sparito. La firma è arrivata, ma è chiaro che in caso di C, arriverà un tecnico tra Roselli o Marcolini, con esperienza di categoria. Situazione che sembrava impossibile fino a tre giorni fa, ora capovolta! Anche il Latina, che invece ha già tutto pronto, sarebbe ripescato con i siciliani in C.  Dipenderebbe solo dal ricorso dell'Avellino. 48 ore e sapremo!

Serie A Messina v Juventus
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.