Chelsea-Barça: solo 1-1 nel match di Stamford Bridge

Porta stregata per Willian, ma il Barcellona è bravo a sfruttare l'unico errore del Chelsea con la solita "pulce", che segna un pesantissimo pareggio

di Matteo Milocco
Matteo Milocco
(21 articoli pubblicati)
Chelsea FC v FC Barcelona - UEFA Champio

In occasione di Chelsea-Barcellona (match valido per l'andata degli ottavi di finale di Champions League), Londra è apparecchiata a festa come avviene per i grandi avvenimenti. Non è cosa di ogni giorno vedere un confronto tra due squadre con un livello tattico e mentale cosi elevato.

Un match che vede in campo due filosofie di gioco diverse tra di loro: il calcio verticale da parte dell'allenatore italiano contrapposto al palleggio ed al classico tiki taka catalano che è un vero e proprio marco di fabbrica dei blaugrana.
Il Chelsea di Conte, che non sta vivendo un buon periodo, si schiera con il solito 3-4-3, potendo permettersi di lasciare in panchina sia Giroud che Morata affidandosi ad Hazard, Willian e all'ex di turno Pedro per impensierire il Barcellona di Ernesto Valverde. Blaugrana che devono fare a meno di Coutinho, con nomi importanti a comporre il tridente di attacco: Messi, Suarez e Iniesta.

La partita inizia con il solito tiki taka del Barcellona, ma è Hazard che fa impensierire i tifosi spagnoli al 5' che di sinistro calcia facendo finire la palla poco sopra alla traversa. Il Chelsea gioca senza paura, fa girare il pallone e la maggior parte dei suoi attacchi partono sulla sinistra con Willian. Al 12' un altra azione velenosa da parte dei Blues, che sulla corsa di Hazard fa partire un cross rasoterra e la difesa del Barcellona ha difficoltà a mettere fuori area il pallone. Il Barcellona si fa vedere solamente al 15' con un cross di Messi che appoggia perfettamente il pallone sulla testa di Paulinho, ma non inquadra la porta. Partita bella, divertente, caratterizzata da azioni con rapidi sviluppi e qualità di gioco elevata.

Il Barcellona preferisce mantenere il possesso palla studiando il gioco avversario e ripartendo solamente al momento giusto. Al 33' occasione più importante del Chelsea con una bellissima azione personale di Willian che dopo essersi accentrata lascia partire un destro velenoso finendo però sul palo alla sinistra di Ter Stegen. Al 41' nuovamente Willian fa vibrare lo stadio con un altro tiro al limite del brasiliano che impatta sul secondo palo. Primo tempo molto divertente allo Stamford Bridge, con tante azioni e due occasioni clamorose da parte del Chelsea finite sul palo. Il Barcellona molto più conservatrice dei Blues, con solamente un occasione di Paulinho che da pochi passi non trova la porta.

Il secondo tempo vede subito la grande pressione del Chelsea che rende difficile qualsiasi imbucata del Barcellona, come al 57' quando la difesa dei Blues non concedono spazi agli attacchi spagnoli. Al 61' finalmente il gol meritato da parte di Willian che sulla respinta corta della difesa del Barcellona lascia partire un destro a pelo d'erba imprendibile per Ter Stegen. Vantaggio del Chelsea che dura pochi minuti, al 74' un clamoroso errore tattico su un passaggio sbagliato di Marcos Alonso ne approfitta Iniesta, che crossa per Messi e in controtempo l'argentino batte il portiere. Pallone da una parte e Courtois sbilanciato dall'altra. Prima volta di Messi che mette a segno il pallone contro i Blues, non aveva mai segnato fino adesso alla nona partita. Conte infuriato per il rapido pareggio, si gioca prima la carta Morata, poi Drinkwater.

Finale di partita che si incattivisce con tanti falli, come una brutta entrata di Busquets a centrocampo su Hazard. Alle fine dei 3' minuti di recupero termina 1-1 la partita allo Stamford Bridge tra Chelsea e Barcellona. Al meritato gol di Willian ha risposto la solita "pulce". Solamente tra tre settimane vedremo quale sarà il verdetto al Camp Nou, con i campioni catalani che partiranno da una situazione di vantaggio. Chelsea che raccoglie meno di quanto meritato, Willian protagonista assoluto della serata. Conte rimane a bocca asciutta, sicuramente aveva già sperato di portarsi a casa la partita, ma con una squadra come il Barcellona non bisogna mai abbassare la guardia. Bene i Blaugrana, ma non benissimo. Riescono a pareggiare la partita sfruttando l'unica incertezza del Chelsea in 90', ma anche questo è il calcio.

Chelsea FC v FC Barcelona - UEFA Champions League Round of 16: First Leg
Fonte: l'autore Matteo Milocco

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.