Che spettacolo questa giovane Italia

Prestazione maiuscola della nazionale di Mancini. In Grecia è 3-0. E martedì a Torino c'è la Bosnia di Pjanic e Dzeko

di Antonio Siracusa
Antonio Siracusa
(106 articoli pubblicati)
Greece v Italy - UEFA Euro 2020 Qualifie

L'Italia continua a crescere e a convincere sempre di più. Quella con la Grecia è sicuramente la migliore partita, sino a d'ora, della gestione Mancini. Ad Atene alla nazionale basta un tempo per sbarazzarsi della timida resistenza ellenica. Apre le danza Barella, raddoppia Insigne tre minuti più tardi con un gran gol, e chiude Leonardo Bonucci, poco dopo, con un colpo di testa degno di un attaccante di razza. Il tutto in otto minuti. La ripresa è pura accademia. Con gli azzurri che giocano sul velluto e che si concedono qualche distrazione di troppo, non sfruttate, però, dalla scarsa vena dei padroni di casa. I ragazzi di Mancini avrebbero anche le occasioni per dare al risultato connotati ancor più ampi, ma prima lo stesso Insigne, e poi Chiesa, sprecano malamente, suscitando così qualche piccola arrabbiatura a Roberto Mancini, che, in ogni caso, può comunque ritenersi ampiamente soddisfatto della crescita dei suoi ragazzi. 

Sì perché la strada che porta ad Euro 2020 è sempre più in discesa. Con quella di Atene sono tre le vittorie, su tre gare disputate, e il primo posto del girone appare sempre più blindato, grazie anche alla contemporanea, ed inattesa sconfitta, di quella che dovrebbe essere la nostra principale avversaria per la vittoria del girone. La Bosnia, infatti, cade in Finlandia, sconfitta 2-0. E proprio Pjanic (assente ieri per squalifica) Dzeko e compagni, saranno i prossimi avversari della Nazionale martedì sera a Torino, in quello che potrebbe essere un vero e proprio match point per gli azzurri. Un altra vittoria, infatti, metterebbe più di un'ipoteca sulla qualificazione, che già oggi, a dire il vero, sembra sempre più una formalità, visto la costante e continua crescita di questo gruppo. Una Nazionale che ha ritrovato finalmente una solidità difensiva importante. Con quella di ieri salgono a sei le gare consecutive senza subire reti. Una difesa di ferro unita ad una mentalità offensiva e propositiva. Un mix tra tradizione e innovazione, che sta facendo diventare questa giovane Italia una squadra che può arrivare fino in fondo in questa competizione, e con la quale tutti dovranno fare i conti. 

Considerando che dietro la nazionale maggiore, c'è un Under 20 in semifinale nel mondiale di categoria, ed un'Under 21 che tra pochi giorni inizierà il suo Europeo come una delle favorite, il futuro sembra tingersi sempre più d'azzurro. Senza dimenticare che la nostra nazionale femminile torna a giocare un mondiale dopo vent'anni dall'ultima volta, esordendo oggi contro l'Australia.  Una vera e propria certificazione di come il nostro calcio, dopo anni bui, stia rivedendo la luce in fondo al tunnel.

Greece v Italy - UEFA Euro 2020 Qualifie
Fonte: l'autore Antonio Siracusa

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.