Che pasticcio Icardi, ora l’Inter vince anche senza di te

Mauro Icardi sempre più ai margini dell'Inter, con Lautaro che segna e decide il derby

di Francesco Fiori
Francesco Fiori
(58 articoli pubblicati)
Inter

Al decisivo gol di Lautaro Martinez in molti avranno pensato a Mauro Icardi. La sua presenza ormai sta diventando un ricordo e ora che l'Inter ha trovato anche il suo degno erede è ora di voltare pagina. Per far esplodere Martinez c'è voluto il pasticcio Icardi, ex capitano che lascia la nave nella settimana più decisiva della stagione, con la surreale gara di Europa League e il derby.

Perdere due volte avrebbe sancito la fine dell'era Spalletti e qualche rumors di troppo pareva stravolgere la telenovela Icardi, con il numero 9 reo di aver difeso la squadra dalle critiche post vittoria dell'allenatore toscano. Così, proprio quando i nerazzurri sono in bilico, ecco la gara che non ti aspetti, con la bava alla bocca e il gol decisivo segnato proprio dal grande amico di Icardi.

"Mannaggia Toro, il rigore andava sbagliato", avrà pensato Maurito dal divano di casa, pronto a riprendersi quella maglia che ora ha capito che resta sempre la stessa, mentre i giocatori passano e si pensa già all'era Martinez, attaccante che a 21 ha dimostrato la grinta e la rabbia che servono sul quadrato di gioco. Ci si chiede come mai l'Inter non giochi sempre come ieri e la risposta è semplice: "Perché altrimenti non sarebbe l'Inter, perché le cose semplici non sono nel dna nerazzurro".

E allora povero Maurito va tutto storto, ai margini di una partita che vede le foto festanti dei nerazzurri nello spogliatoio, un allenatore che in maniera abbastanza spudorata guardando la telecamera fa i complimenti a chi è andato in campo, con una tifoseria che finisce in festa e che sta già dimenticando chi ha segnato una valanga di gol e che forse, dopo ieri, ha chiuso in maniera definitiva il capitolo Inter.

Inter
Fonte: l'autore Francesco Fiori

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.