Notte magica a San Siro e lezione di calcio. Atalanta Valencia 4 a 1

L'invasione pacifica di Bergamo a San Siro per il primo ottavo di finale della storia della Dea non delude. Continua il sogno dei nero-azzurri oramai ai quarti!

di Antonio Chiera
Antonio Chiera
(105 articoli pubblicati)

Notte storica e magica notte a San Siro - Stadio Giuseppe Meazza è tutto dell'Atalanta, che per la prima volta è impegnata in uno scontro a eliminazione diretta in Champions. Contro il Valencia.

Gasperini lascia Zapata in panchina e schiera dal 1' Pasalic alle spalle di Ilicic e Gomez. Infortunio nel riscaldamento per Djimsiti sostituito da Caldara. 

Gazzetta dello Sport: la cronaca della partita Atalanta Valencia

Tutte le aspettative, le emozioni aumentano quando il direttore di gara fischia l'inizio di Atalanta - Valencia. Risultato sbloccato da Hateboer al 16'. Il raddoppio arriva con Ilicic a tre minuti dall'intervallo.  Poi nella ripresa tutta Bergamo tocca il cielo con un dito. Gasperini si gode i suoi ragazzi che sono una macchina quasi perfetta per compattezza, gioco e spettacolo

LA DEA DEI RECORD - L' Atalanta ha segnato nove gol in questa Champions League, con otto giocatori differenti. Nessuna squadra ha mandato in gol più giocatori differenti dell'Atalanta in questa stagione di Champions League (9, al pari di Tottenham e Bayern Monaco). 

Prima dell’Atalanta, l’ultima squadra italiana ad aver segnato almeno quattro gol in un match di Champions League contro un’avversaria spagnola è stata l’Inter, 5-1 proprio contro il Valencia, nell’ottobre 2004. 

CONSIDERAZIONI - Quando una squadra ti soddisfa nel gioco, nella corsa, nello spettacolo, nella perfezione non puoi che fare i complimenti al suo allenatore autentico fuoriclasse: Gian Piero Gasperini da Grugliasco.  Le assenza hanno sicuramente favorito i nero-azzurri, ma nessuno può togliere i meriti a  patron Antonio Percassi che da giocatore prima, dirigente sportivo dopo e da imprenditore oggi ha "inventato" qualcosa di clamorosamente divertente e bello da vedere: l'Atalanta. 

Tabellino di  ATALANTA-VALENCIA - 4-1 le reti di - 16' e 63' Hateboer, 42' Ilicic, 57' Freuler, 66' Cheryshev - Ammoniti: 80' Hateboer 

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini, Toloi, Palomino, Caldara (75' Zapata), Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic (91' Tameze), Ilicic, Gomez (81' Malinovskyi). Allenatore Gian Piero Gasperini

VALENCIA (4-4-2): Doménech, Wass, Diakhaby, Mangala, Gayà, Ferran Torres, Parejo, Kondogbia, Soler; Guedes (64' Cheryshev), Maxi Gomez (73' Gameiro). Allenatore Celades

Partita diretta dall'inglese Michael Oliver, coadiuvato dagli assistenti Stuart Burt e Simon Bennett (il quarto uomo sarà Martin Atkinson).

Precedente da incubo con la Juventus  -  Il fischietto inglese è lo stesso di Real Madrid-Juventus dell'aprile 2018, con le polemiche dopo il rigore concesso allo scadere (e poi trasformato) da Cristiano Ronaldo e lo sfogo a fine gara di Buffon. 

Atalanta v Valencia CF - UEFA Champions
Fonte: l'autore Antonio Chiera

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.