Manchester crocevia finalmente positivo per l’Euro Juventus

I bianconeri hanno dominato, costruito tanto e mostrato finalmente quella mentalità vincente senza paure che spesso in Champions era mancata

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(130 articoli pubblicati)
Manchester United v Juventus - UEFA Cham

Guardare avanti con fiducia: è questo che è rimasto alla Juventus dopo la vittoria di ieri sera sul campo del Manchester United.

Old Trafford, tempio del calcio, è  un luogo che per i bianconeri evoca sia delle grandi imprese, sia delle grandi sconfitte, come quella con il Milan di molti anni fa ai calci di rigore.

Ieri è stato un vero e proprio esame di maturità per la formazione di Allegri, che ha mostrato (finalmente direi) piglio e sicurezza. Il migliore primo tempo in Champions, dopo quello del Bernabeu,  da anni a questa parte: si è vista una squadra finalmente senza tremarella nelle gambe dall'inizio alla fine,  con una consapevolezza mai vista.

L'arrivo di Cristiano Ronaldo ha contribuito ad accrescere la mentalità vincente della squadra costruita da Fabio  Paratici e dal presidente Agnelli, tutti hanno alzato l'asticella e si è visto chiaramente ieri.

La qualificazione potrebbe arrivare già tra due settimane all'Allianz nel ritorno con i Red Devils, ed è anche quello un appuntamento da non sbagliare: la vittoria di fronte al pubblico amico garantirebbe il primo posto, oltre che la qualificazione, aritmetica, e permetterebbe  ai bianconeri di potersi concentrare sul campionato usando, una volta tanto,  il turn over in Champions. Ci sono tutti i presupposti perché ciò avvenga, ma bisogna rimanere sempre sul pezzo e aumentare il dominio in campo a più di sessanta minuti, perché i giocatori per continuare a comandare il gioco ci sono.

Il pari interno con il modestissimo Genoa aveva allarmato, ma fino a un certo punto: nel primo tempo non c'era stata partita, poi la squadra ha mollato e ha subito una rete assurda da Bessa e non è riuscita a vincere. Una deconcentrazione fatale, che in Europa si pagherebbe molto peggio, ma che dimostra come la formazione di Massimiliano Allegri sia ormai mentalizzata a cercare di vincere il tabù Chiampions League, unico e enorme obiettivo stagionale.

C'è da dire che il  Manchester United dello sbeffeggiato Mourinho (insultato nel finale dai tifosi bianconeri che in 4000 hanno incredibilmente sovrastato i 70.000 Red Devils)  è lontano parente della squadra formidabile che aveva dominato l'Europa negli anni  passati e che, nonostante gli ingenti investimenti (la finanza non è tutto, ci vuole competenza), non è assolutamente all'altezza in questo momento. Una formazione piena di paura, senza nemmeno quella voglia di combattere tipica delle squadre inglesi, che non è riuscita (se non in occasione del palo di Pogba) a rendersi pericolosa.

Merito di una fase difensiva monumentale dei bianconeri, con un Chiellini a livelli clamorosi (determinato per tutto il match e sempre sul pezzo) e con un Bonucci che più volte ha provato ad accendersi anche in fase offensiva.

Davanti Cuadrado è stato il trampolino di lancio per Ronaldo e per Dybala, finalmente decisivo in un grande match. A centrocampo Pjanic, cresciuto anche lui tantissimo, ha qualitativamente mosso il pallone con una velocità tale da mandare in confusione tutta la formazione di casa.

Certo, vedere l'ex Pogba così immalinconito in mezzo al campo in un ruolo non suo, fa molta tristezza: sarebbe stato la ciliegina sulla torta nel centrocampo bianconero. Ma ieri ha impressionato, anche tatticamente, l'uruguaiano Betancour: tocchi di prima, coperture difensive perfette, a parte un leggero calo nel finale. La presenza di un centrocampo così coeso, con Matuidi sempre pronto a inserirsi, ha favorito anche la crescita di  Alex Sandro e di un Cancelo sempre più forte e sorprendente: i bianconeri hanno finalmente trovato un esterno destro forse migliore anche di   Dani Alves, e hanno coperto il buco creato da De Sciglio (sempre mai pervenuto).

Per il resto i goal di Cristiano Ronaldo arriveranno in Europa quando sarà necessario: ne siamo certi.

Ma questa è un'altra storia!

Manchester United v Juventus - UEFA Cham
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.