Le italiane in Champions: tutto in mano alla Juventus

Martedì torna la competizione più ambita : Juve favorita principale, Roma per stupire, Napoli e Inter nei gironi della morte

di Carlo Cecino
Carlo Cecino
(19 articoli pubblicati)
Ronaldo e la Juventus

Si alza il sipario sulla Champions League 2018/2019. Tutte le squadre hanno un unico obiettivo: spezzare l'egemonia del Real Madrid. Dopo nove anni l'Italia torna ad avere quattro squadre nella competizione più importante d'Europa. E ha forse la squadra più attrezzata per arrivare fino in fondo: si tratta della Juventus. La Vecchia Signora ha aggiunto all'arsenale una bocca di fuoco a dir poco illegale; un CR7 più voglioso che mai, determinato a portare a casa un'altra Champions e diventare il giocatore con più Coppe dei Campioni in bacheca. Ormai il club di Agnelli ha raggiunto l'élite del calcio europeo e ha tutte le carte in regola per raggiungere quella coppa dalle grandi orecchie tanto bramata. Si potrebbe parlare di fallimento nel caso in cui le zebre bianconere non dovessero centrare il bersaglio grosso. 

La Roma invece, viene da una delle migliori stagioni della sua storia in ambito europeo. L'arrivo tra le prime quattro e la finale sfiorata dello scorso anno non deve però illudere la squadra di Di Francesco. Se il girone in cui è stata inserita la squadra capitolina può definirsi benevolo, non si potrebbe dire la stessa cosa riguardo a un possibile approdo in semifinale anche per quest'anno. I lupi sembrano essersi indeboliti in seguito al mercato appena concluso e si dovrà assistere all'allineamento di tutte le stelle per rivivere un cammino esaltante della Magica come quello della scorsa primavera. Sia chiaro, Di Francesco sembra il classico prototipo di allenatore da mentalità europea e quindi potrebbe sorprendere ancora, ma l'ambiente romanista si è leggermente rattristito dopo gli addii di Nainggolan, Allison e Strootman. 

Squadra che negli ultimi anni ha snobbato le competizioni europee per l'ostracismo mostrato da Sarri nel puntare a fare bella figura in Champions o in Europa League, il Napoli ha cambiato rotta, investendo fortemente su un mister che ha una visione totalmente opposta : Ancelotti e la Champions sono un binomio quasi indissolubile. Ma la dea bendata ha voluto punire la squadra partenopea, inserendola in un girone infernale. Paris Saint Germain e Liverpool partono favorite ai nastri di partenza, tuttavia questa può essere l'occasione migliore per il tecnico reggiano di dimostrare quanto un allenatore possa fare la differenza. Per il Napoli passare il turno significherebbe dare un segnale a tutto l'ambiente e alla Serie A stessa. Stupire non solo in Italia, ma anche in Europa. 

Dulcis in fundo l'ultima squadra italiana a vincere la Champions League. L'Inter mancava da troppi anni alla competizione europea più prestigiosa e proprio per i risultati scadenti degli ultimi anni fuori dall'Italia, si è ritrovata nell'ultima fascia al sorteggio di Montecarlo. La presenza di Barcellona e Tottenham rappresenta uno scoglio a dir poco invalicabile per la rosa di Spalletti. Eppure nulla è impossibile e per avere una possibilità di passare il girone, l'Inter deve assolutamente vincere martedì prossimo contro il team di Pochettino, sfruttando l'aiuto della bolgia di San Siro. Spalletti dovrà giocarsela con gli Spurs, che in campo europeo hanno sempre mostrato le loro lacune, dettate dalla giovinezza degli interpreti più decisivi.

In generale le previsioni per le squadre italiane non sembrano delle più rosee, però lo si sa, quando le italiane non hanno il peso della pressione sulle spalle, hanno sempre sorpreso. Con un unica sentenza: Juve, ora o mai più.

Fonte: l'autore Carlo Cecino

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.