Juventus con i cerotti per il big match contro il Machester United

Una serie di contrattempi, muscolari e non, preoccupano Allegri che vuole chiudere in anticipo il discorso nel girone di qualificazione di Champions League

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(130 articoli pubblicati)
1054291464jpg

La Juventus si appresta a cercare di chiudere il girone vincendo con il Manchester United nella gara di  Champions. La squadra di Allegri, che ha fatto la miglior partenza di sempre, è reduce dal sofferto successo interno con il Cagliari.

I bianconeri sono parsi spesso con la testa altrove ma hanno ottenuto ugualmente i tre punti contro una formazione, quella sarda, che ha bel impressionato per coraggio e trame di gioco. Preoccupano molto i continui infortuni in questa parte di stagione, una costante per le squadre allenate da Allegri. Ma se per Emre Can la tipologia di fermo nasce da un qualcosa di imprevedibile alla tiroide, i continui guai muscolari sono un problema serio da affrontare.

Per questo superare i Red Devils mercoledì è fondamentale: ci si può concentrare solo sul campionato per qualche mese facendo anche un ampio turn over nelle inutili gare che rimarranno in Europa. Del resto il gruppo ha mostrato di essere mentalizzato per superare la maledizione Champions.

A due giorni dalla partita con il Manchester United, che con un pareggio darebbe la comunque la matematica qualificazione e con una vittoria il primo posto nel girone di Champions League, il bollettino medico turba la serenità dei bianconeri, reduci da tredici vittorie in quattordici partite da quando è iniziata la stagione. Se Chiellini è ormai abile e arruolato, convocato anche sabato con il Cagliari per restare insieme ai compagni in panchina, e Mandzukic si è allenato con il gruppo, preoccupano le condizioni di Douglas Costa, Cancelo, Matuidi, Bernardeschi e Kean, che  rischiano di dover saltare l'appuntamento con i Red Devils. 

Matuidi ha "affrontato un lavoro personalizzato finalizzato al recupero dalla contusione all'anca", mentre Cancelo "ha svolto allenamento differenziato a causa di un affaticamento muscolare ai flessori della coscia sinistra": per entrambi una lotta contro il tempo per essere disponibili mercoledì. Difficile il recupero di Douglas Costa, anche lui alle prese con un affaticamento muscolare, come il portoghese Cancelo, ma agli adduttori: ad allungare la lista ci ha pensato il "trauma distorsivo alla caviglia sinistra riportato da Bernardeschi durante la fase di recupero dall'affaticamento alla psoas", problema che andrà monitorato giorno per giorno. Si è fermato anche il giovane attaccante classe 2000 Kean, che "dovrà essere sottoposto ad accertamenti per un trauma distrattivo ai flessori della coscia sinistra".

Alla fine la sensazione è che non tutti riusciranno a recuperare per mercoledì.  La Juventus però è fermamente intenzionata a chiudere i giochi.

Ronaldo è carico a mille, e si vuole sbloccare in Champions: ci sono tutte le condizioni perchè ciò avvenga. La musichetta del torneo più importante del mondo calcistico è un vero toccasana per il portoghese che sembra sul prato di casa quando scende in campo in questa competizione

Vedremo come andrà a finire.

Manchester United v Juventus - UEFA Cham
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.