Bayern campione d’Europa con la forza delle idee

Subentrato a Nico Kovac, Hansi Flick si è dimostrato un ottimo condottiero con innovazioni tattiche e tecniche decisive nella stagione appena conclusa.

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(362 articoli pubblicati)
Paris Saint-Germain v Bayern Munich - UE

Vedere Robert Lewandowski inseguire gli avversari portando il primo pressing (e vederlo recuperare palla almeno il 40 per cento delle volte), a 32 anni regalando a se stesso e al suo team la migliore stagione della carriera è stato uno dei successi più evidenti del lavoro di Hansi Flick, allenatore del Bayern Monaco neo campione d'Europa.

E pensare che la stagione era cominciata non nel migliore dei modi con Nico Kovac costretto all'abbandono dopo una serie di sconfitte e con uno spogliatoio in aperta contestazione su di lui. 

Arrivato il momento del cambio la lungimirante dirigenza bavarese ha individuato proprio in Flick (un esordiente) l'uomo giusto al momento giusto.

Erano anni che la squadra biancorossa non convinceva più in Europa, avendo perso prestigio e facendo sempre meno paura. Un declino che sembrava inarrestabile e inspiegabile (nonostante i ripetuti successi in patria frutto di una concorrenza non proprio all'altezza), nonostante arrivi ogni anno di giocatori di altissimo livello che però non facevano mai fare alla rosa il definitivo salto di qualità.

Hansi Flick, ex giocatore tra l'altro dei bavaresi che si era ritirato a soli 28 anni dal calcio giocato, sembrava l'ennesimo buco nell'acqua, una scelta di transizione in attesa di un nuovo grande nome dopo i fallimenti europei del filosofo Guardiola, e appunto di Kovac.

Invece il tecnico si è imposto subito con grandi idee e con innovazioni che hanno ravvivato il gruppo che ha ripreso a correre e a dare spettacolo come non mai negli ultimi anni. 

Il 1º luglio 2019 era tornato appunto al Bayern Monaco nelle vesti di assistente di Niko Kovač. Con l'esonero del tecnico croato, avvenuto il 3 novembre, Flick assume l'incarico di allenatore ad interim. Dopo un avvio caratterizzato da buoni risultati, il 22 dicembre viene confermato in panchina fino al termine della stagione,per poi prolungare il contratto fino al 2023 nel mese di aprile. A fine stagione guida il club bavarese alla vittoria del campionato con largo margine e della Coppa di Germania, centrando quindi il double nazionale.

Dopo il lockdown il Bayern è tornato più affamato di prima e dopo avere distrutto il Barcellona 8-2, il Lione 3-0, ha conquistato ieri sera la Champions sconfiggendo il Paris Saint Germain: "i soldi non danno sempre la felicità".

La bravura del tecnico dei rossi di Monaco è stata quella di proporre innovazioni fresche da grande squadra: "Giochiamo con la difesa altissima, recuperiamo la palla nella area di rigore avversaria, correremo dei rischi ma ne creeremo tantissimi altri agli avversari e vinceremo".

Con questi semplici concetti Coman, autore del goal vincente in finale (rimpianto Juventus enorme vedendo Bernardeschi), e i suoi compagni hanno cominciato a giocare come il Milan di Sacchi costantemente nella metà campo avversaria.

Utilizzando il passato si è guardato al futuro, e soprattutto non si sono visti i costanti retropassaggi al portiere che vediamo in Italia, una delle più inutili novità proposte dai tecnici nostrani rischiosa e faticosa (perché ci sono 80 metri di campo). 

I "maghi" delle nostre panchine dovrebbero imparare di più da questi concetti fondamentali: pressing altissimo, recupero palla e solo 50 metri di campo da fare con pochissime corse all'indietro.

La condizione fisica e la copertura delle zone di campo (grazie alla intelligenza tattica dell'eterno Thomas Muller e dello strepitoso Kimmich) è stata nettamente migliorata e il coraggio di alcune scelte (Davies, eccellente terzino sinistro dotato di corsa e piedi d'oro) sono state conseguenze di quanto detto sopra.

E' iniziata una nuova dinastia europea in Bavaria?

Lo scopriremo solo vivendo.

Bayer 04 Leverkusen v FC Bayern Muenchen
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.