C’è un girone ancora da giocare ed il Toro chiede pazienza. Forse

Momenti no tanti, soddisfazioni pochi. Il girone di ritorno sarà tutto da vivere se parteciperanno tutti al bene del Toro. Inutile lamentarsi dopo ogni gara

di Antonio Chiera
Antonio Chiera
(103 articoli pubblicati)

Il Toro inizia il ritorno pensando alla svolta. Ma quanto fatto fino ad ora al netto di tutte le emergenze non è per niente da buttare. Chiusa la prima parte del campionato al nono posto in solitaria con 27 punti la squadra dell'odiato Walter Mazzarri l'ha ottenuto con sacrificio se pur come scrivo oramai da mesi con fatica e tanto affanno. E' vero che  il cammino è stato a corrente alternata, ma proprio per questo si dovrebbe supportare ancora con più amore la squadra... ed invece! 

MOMENTO NO - ll momento non è altamente negativo: anche se in casa il Torino ha fatto vedere le cose più brutte. I problemi che toccano i granata sono tanti e non basterebbe un libro per elencarli tutti.  Cè un girone di ritorno da onorare al meglio e se questo avvenisse in maniera "partecipata" non sarebbe affatto male. Società e squadra ci sono: mancano i tifosi o meglio quella parte di fan ( i più caldi) che ne trovano sempre una per buttare fango su chi dal fango in questi anni li ha tirati fuori...

SODDISFAZIONI POSSIBILI - Già contro l'Atalanta occorre invertire la rotta anche se in questo periodo sono arrivati  più dolori che gioie. Punti e piazzamento che restano, ma che certamente non bastano, con il sesto  comunque a 3 punti appannaggio  oggi dal Cagliari. Scritto questo le difficoltà restano, ma  c’è un girone di ritorno tutto da giocare e, naturalmente tutto da vivere se si vuole bene veramente a questo TORO tanto volte chiamato in causa tanto per....

Torino FC v AC Milan - Serie A
Fonte: l'autore Antonio Chiera

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.