Storia dell’asse di mercato tra il Milan e il Genoa

Piatek è solo l'ultimo di una serie di giocatori passati negli ultimi 12 anni su uno dei percorsi più famosi del calciomercato

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(113 articoli pubblicati)
Genoa CFC v AC Milan - Serie A

In principio fu Borriello, l'ultimo probabilmente sarà Piatek con l'inserimento nella trattativa secondo varie voci di Bertolacci e/o Halilovic. L'asse Milan-Genoa è da circa 12 anni che caratterizza il calciomercato in Italia, i primi anni soprattutto grazia all'amicizia tra Adriano Galliani Ad del Milan ed Enrico Preziosi, presidente del Genoa.  

Come già detto il primo fu Borriello che nell'estate del 2007 si trasferì in comproprietà al Genoa dal Milan e dopo una stagione eccezionale per lui (19 reti in serie A) l'estate successiva venne riscattato dal Milan. In quella stessa estate a passare al Genoa fu invece Paloschi. Con la sola eccezione del 2009 dal 2010 praticamente ogni anno c'è un giocatore che dal Milan si trasferisce al Genoa o viceversa. Infatti nell'estate 2010 vi sono molti spostamenti su questo famoso asse, infatti Amelia, Papastathopoulos e Boateng (uno dei protagonisti dell'ultimo scudetto del Milan) passano al Milan, mentre Kaladze e Antonio Donnarumma passano al Genoa. 

Nell'estate successiva tocca ad El Shaarawy accasarsi al "diavolo" dove almeno per i primi 2 anni farà molto bene (19 reti nella stagione 2012/13), mentre sotto la lanterna arrivano in prestito Merkel e Sampirisi. Nell'estate 2012 Constant e Acerbi passano al Milan, mentre l'anno successivo tra Milan e Genoa c'è lo scambio tra Luca Antonini che passa in rossoblu e Birsa che passa in rossonero.  Nell'estate 2014 un deludente Alessandro Matri in rossonero si trasferisce in prestito al Genoa. Il 2015 è uno degli anni caratterizzati da più spostamenti su questo asse, A Gennaio Luca Antonelli viene ceduto al Milan a Gennaio (tra l'altro il terzino aveva esordito in A con la maglia del Milan)e Niang viene ceduto in prestito al Genoa dove in rossoblu sarà autore di una buona seconda metà di stagione e verrà richiamato dal Milan. Nell'estate 2015 tocca invece a Bertolacci (pagato 20 milioni di euro che in rossonero deluderà molto) e Kucka (pagato 3 milioni di Euro e autore  invece di 2 buone stagioni a Milano) passare al Milan, mentre nel Gennaio 2016 Suso passa in prestito al Genoa, dove grazie alla guida sapiente di Gasperini il ragazzo esploderà e verrà richiamato da Milan dove è un punto fermo ormai da circa 3 anni. Nel Gennaio 2017 Ocampos passa in prestito al Milan, mentre nell'estate 2017 Lapadula si accasa al Genoa a titolo definitivo per 13 milioni di euro. 

L'ultimo che attualmente ha attraversato l'asse Milano-Genova è stato Laxalt nell'estate del 2018 ma non si esclude che anche nelle prossime stagioni i movimenti tra Milan e Genoa potrebbero ancora caratterizzare il calciomercato italiano. 

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.