Piatek arriverà al Milan al posto di Higuain, il tutto dopo Gedda

Il bomber genoano prenderà il posto dell'argentino, che dopo la finale di oggi dovrebbe essere ceduto al Chelsea

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(331 articoli pubblicati)
AC Milan v Atalanta BC - Serie A

Il Chelsea  sarebbe ormai vicinissimo a chiudere con la Juventus  la trattativa per l'acquisto del cartellino di Gonzalo  Higuain, attualmente in prestito al Milan: secondo indiscrezioni provenienti dall'Inghilterra, e riportate dal "Telegraph", i londinesi starebbero solo aspettando il "sì" definitivo dei bianconeri per chiudere l'operazione, che dovrebbe portare il Pipita in Premier League in prestito con un diritto di riscatto che, però, dovrà essere "promesso" dal Chelsea. Con questa "rassicurazione", Higuain  volerà a Londra con il benestare della Juve. Questa la notizia di oggi, che diventerà ufficiale se come sembra Higuain oggi a Gedda, nella finale di Super Coppa Italiana, si siederà in panchina accanto a Gattuso.

E' la fine di un amore mai nato. Il Pipita avrebbe voluto restare alla Juventus per giocarsi le sue carte assieme a Cristiano   Ronaldo, ma il  veto di Allegri lo aveva portato al Milan.  Scelta mai troppo condivisa dal giocatore per due motivi: il primo per l'impossibilità da parte del Milan di riuscire a riscattarlo, il secondo per l'aver compreso dopo pochi giorni di ritiro il livello assai basso dei rossoneri, un target al di sotto delle ambizioni del bomber.

A sostituirlo arriverà Piatek dal Genoa, centravanti rivelazione del  Grifone e vice capocannoniere del campionato dietro CR7: la formula è molto chiara con un prestito con obbligo di riscatto a 40 milioni per i rossoneri, questo per eludere i veti imposti dalla UEFA ( i rossoneri non potrebbero spendere un euro per nessuno senza prima cedere).  Preziosi ha rifiutato una offerta di 30 milioni cash dal   Real Madrid, convinto da Leonardo e Maldini sulla parola, per la rivelazione polacca.  Questo acquisto, qualora diventasse definitivo, porterà in  estate all'addio di Suso, unico ad avere mercato. Senza dubbio un azzardo quello di questa trattativa che dovrebbe alla fine portare alla corte di  Prandelli a sorpresa Mario Balotelli, voglioso di tornare in Italia per giocarsi le sue carte con  Roberto  Mancini in un torneo maggiormente allenante rispetto alla Ligue 1. Domani, dopo l'esito della finale, ne sapremo di più: entro domenica questo valzer di punte dovrebbe essere chiuso.

Genoa CFC v Lecce - Coppa Italia
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.