I migliori acquisti invernali del Milan

Il Milan è sempre stata insieme all'Inter fra le grandi una delle società più attive durante il mercato di Gennaio

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(118 articoli pubblicati)
AC Milan v Catania Calcio - Serie A

Tranne che nel mercato di Gennaio del 2018 il Milan è sempre stata una squadra che non si è mai fatta mancare qualche colpo durante questa sessione di calciomercato. Nel Gennaio del 1999 viene acquistato Dida dal Cruzeiro e dopo una fugace esperienza nella stagione 2000/01 diventa dal 2002 uno dei protagonisti della squadra rossonera guidata da Carlo Ancelotti, lo stesso destino tocca a Kaladze che sbarca a Milanello nel Gennaio del 2001.

Nel Gennaio del 2007 si ricordano soprattutto due colpi, il primo è Massimo Oddo, terzino destro titolare della Champions 2006/07 vinta dal Milan ma si ricorda anche l'innesto di un Ronaldo a fine carriera che comunque fa bene in rossonero (20 presenze e 9 gol).  Nell'inverno del 2009 sbarcano nella Milano rossonera David Beckham, ormai dato dalla maggior parte degli addetti ai lavori per finito e che invece fa benissimo e conquista subito i tifosi, ma soprattutto di quel mercato si ricorda l'acquisto di Thiago Silva che diventa uno dei migliori centrali difensivi del mondo. 

Nel Gennaio 2008 sbarca Pato che nonostante la giovanissima età  (18 anni) conquista subito i tifosi e diventa subito uno dei giocatori chiave del Milan. Gennaio 2011, il Milan di Allegri è in lotta per lo scudetto ma subisce parecchi infortuni, Galliani e Braida si mettono subito a lavoro e a Milano sbarcano tra gli altri Antonio Cassano (uomo assist chiave di quel campionato) ma soprattutto Mark Van Bommel preso a 0 dal Bayern Monaco che diventa subito titolare e contribuisce alla vittoria dello scudetto 2011. L'anno successivo tocca a Muntari il quale almeno durante i suoi primi 6 mesi fa benissimo al Milan (si ricordano tra l'altro le polemiche per l'annullamento del suo gol nello scontro diretto contro la Juventus). Nel Gennaio del 2013 sbarca a Milano Mario Balotelli che con 12 reti in 13 partite contribuisce alla qualificazione del Milan alla Champions League 2013/14. 

Altri buoni giocatori ma non certo fenomeni che sbarcano a Milanello in uno dei periodi di massima transizione del Milan sono Rami, Honda, Taarabt (ancora oggi ricordato con affetto da alcuni tifosi), Antonelli ma soprattutto gli ultimi 2 innesti significativi nel mercato di Gennaio sono spagnoli, Suso e Deulofeu

Il primo arriva come oggetto misterioso nel 2015 praticamente a parametro 0 e dalla stagione 2016/17 diventa uno dei giocatori simbolo del Milan, l'altro Deulofeu di proprietà del Barcellona sbarca in prestito dall'Everton e contribuisce con 4 reti e assist al raggiungimento del Milan dell'Europa dopo 3 stagioni di assenza (ancora oggi Deulofeu è rimpianto da molti supporters del diavolo).  Insomma storicamente il mercato del Milan durante il mese di Gennaio ha regalato qualche grosso scossone e i tifosi si augurano che nonostante le difficoltà legate al FPF Leonardo riesca a portare al Milan quei giocatori in grado di poter aiutare il Milan a centrare la qualificazione in Champions League

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.