Il nuovo pericoloso all-in del Milan

La società rossonera sta cercando di rinforzare la squadra attraverso  giocatori  giovani e funzionali al gioco dell'allenatore, ma si tratta comunque di all-in

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(108 articoli pubblicati)
AC Milan v Empoli - Serie A

Un sussulto d'estate: uso il condizionale ma sembra che il Milan da questo pomeriggio abbia dirottato le sue attenzioni su Bennacer dell'Empoli come regista da piazzare davanti la difesa di Marco Giampaolo.  La prima offerta del Milan è di 15 milioni di Euro, l'Empoli ne vorrebbe 20 ma secondo i media si sta lavorando per concludere la trattativa nel più breve tempo possibile. 

Sarebbe il 4° innesto del mercato rossonero dopo Krunic, Theo Hernandez e Jungdal.  Se si arrivasse a concludere questo nuovo acquisto si capirebbe definitivamente la nuova linea del Milan, che come tipologia non è diversa da quella del Milan cinese di Fassone e Mirabelli. Mi spiego meglio, quell'estate vennero spesi più di 200 milioni per acquistare 11 buoni giocatori, ma nessuno da salto di qualità (Tranne Bonucci e Biglia che delusero le attese). Anche il Milan Americano sembra aver preso questa linea, buoni giocatori giovani che potrebbero esplodere ma anche fallire. 

E' vero, nel calcio niente è sicuro e alla fine è il campo il giudice supremo, ma nonostante tutto si è scelta per la seconda volta in 3 anni la strada dell'all-in, non saranno sicuramente spesi 200 milioni, ma il discorso è sicuramente quello. Gli all-in nel calcio sono molto pericolosi (Possono andare bene come male, siamo al 50%) infatti al Psg e al City non sono bastati mercati faraonici e top player per vincere la Champions e spesso non basta neanche avere Messi e Ronaldo per vincere la Champions League. 

Puntare tutte le fiche su una sola mano è molto pericolo è non sempre va a buon fine.  Il Milan di Fassone e Mirabelli chiuse  nonostante le spese di mercato solo al 6° posto.  Possiamo ricordare altri precedenti di all-in falliti clamorosamente, c'è sicuramente l'Inter del primo anno della proprietà cinese, in quella stagione l'Inter di Suning spese 127 milioni per comprare J.Mario, Gabigol, Candreva, Ansaldi, Gagliardini e l'Inter si classificò al 7° posto fuori dall'Europa League. 

Altro all-in da dimenticare è quello della prima Juventus targata Marotta-Paratici. La Juventus investì sul mercato 97 milioni di Euro acquistando tra gli altri Bonucci, Barzagli, Quagliarella, Pepe, Matri (avrebbero fatto bene le fortuna bianconere dalle stagioni successive), Storari, Motta, Krasic, Martinez, Traorè, Sorensen, Rinaudo (delusero le attese) ma la Juventus non si qualificò neanche per l'Europa League. 

Molti citano la ripartenza della Juventus di Conte ma fra tante incertezza la Juventus si affidò ad una certezza, chiamata Andrea Pirlo, un fuoriclasse assoluto, al resto ci pensò conte a consacrare calciatori come Barzagli, Vidal ecc. Anche sull'Inter nell'estate 2017 c'erano molti dubbi ma tra mille incertezze ci fu una base di partenza solida, scegliere un allenatore esperto e capace come Luciano Spalletti, in seguito grazie alla sua guida emersero Skriniar e Vecino tra gli altri. 

Attualmente il Milan non ha ne il fuoriclasse in campo ne in panchina, ma nel calcio non è scontato nulla, questo non vuole essere un articolo distruttivo ma vuole solo rappresentare la realtà.  Questo Milan ad oggi ha più scommesse che certezze tra campo e panchina, la linea della società per un Milan sostenibile è corretta, ma si tratta comunque di all-in e ci vuole onestà intellettuale ad ammetterlo. Il Milan secondo me sarà la scheggia impazzita della prossima stagione, potrebbe essere la sorpresa come la delusione. Solo il campo sarà giudice supremo e Giampaolo e suoi ragazzi dovranno costruirsi il miglior futuro possibile cercando di tornare in Champions League. 

Tutti i tifosi rossoneri si augurano che una leggenda come Paolo Maldini abbia puntato e punterà tutte le fiche sulle giuste carte...

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.