Genoa, una nuova intrigante sfida per Zapata e Guarin?

Il difensore colombiano dopo 7 anni di Milan si è accasato al

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(112 articoli pubblicati)
G

Due colombiani a Genova. Potrebbe essere il titolo di un film ma invece potrebbe trattarsi di 2 importanti acquisti del nuovo Genoa targato Andreazzoli edizione 2019/20. 

Il Genoa ha chiuso la stagione in affanno e quest'anno si prevede l'ennesima rivoluzione targata Enrico Preziosi in sede di calciomercato. E' stato scelto un allenatore che porta un'idea di calcio molto propositiva di calcio. Il Genoa ha preso per 18 milioni di Euro Pinamonti e potrebbe essere lui il vero uomo gol della squadra, inoltre altro acquisto interessante è quello di Barreca. 

In difesa a parametro 0 è stato acquistato Zapata che potrebbe a breve ritrovare il suo amico e compagno di nazionale Guarin, il quale ha deciso di lasciare lo  Shanghai Lüdi Shenhua Zuqiu Julebu. Su di lui sembra ci sia l'interesse dell'Atalanta e non si esclude che la possibilità di giocare la Champions spinga Guarin ad accettare di andare a Bergamo. Nonostante tutto Guarin dopo 3 anni potrebbe ritornare a giocare in Serie A, dopo aver già giocato con la maglietta dell'Inter. Il colombiano era arrivato in Italia dopo 4 anni eccellenti in Portogallo dove ha conquistato con la maglia del Porto 9 trofei (Tra cui anche l'Europa League da protagonista assoluto). Nell'Inter in quasi 5 stagioni disputa 141 partite realizzando 23 reti, tra cui un tiro a giro che regala la vittoria per 1-0 all'Inter nel derby contro il Milan di Mihajlovic. 

In Italia Guarin ha mostrato una grande forza fisica e una grande qualità tecnica, ma ha peccato sempre di forza fisica e di evidenti limiti caratteriali, sarebbe interessante vederlo nel Genoa. Discorso analogo per Zapata, il quale ormai conosce il campionato Italiano come le sue tasche. Portato in Italia dall'Udinese e tranne una parentesi al Villareal gioca In Italia da 13 anni. Con l'Udinese ha disputato 195 partite realizzando 5 gol e con il Milan 148 partite condite da 5 reti, tra cui il pareggio all'ultimo respiro che ha consentito al Milan di Montella di tornare in Europa dopo 3 anni. 

Zapata ha mostrato una buona fisicità, oltre che un'ottima velocità, anche se ha peccato troppo spesso di discontinuità causando errori grossolani. La piazza Genoana potrebbe essere anche per lui l'occasione dopo tanta panchina negli ultimi anni al Milan per mettersi nuovamente in mostra, magari con il suo amico e rivale di derby Guarin.

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.