Fantamercato Juve: Dybala-Real, perché no?

I 5 motivi per un approdo in blancos della stella argentina

di Gianmarco Zandon
Gianmarco Zandon
(10 articoli pubblicati)
Juventus v Torino FC - Serie A

E' il giorno di Cristiano Ronaldo alla Juventus, un momento storico per la squadra bianconera e il calcio italiano. Il fuoriclasse portoghese va ad aggiungersi alla rosa già più forte della Serie A, in un reparto attaccanti di assoluto livello.E' scontato che a prescindere dal modulo utilizzato da Allegri , qualche  top player scivoli in panchina : e se nonostante la pura qualità di Dybala, fosse proprio lui a vedersi sfilare la maglia da  titolare inamovibile, come accaduto nella passata stagione ? E se il Real Madrid, dopo aver ceduto la sua punta di diamante, decidesse di puntare proprio la gemma argentina per sostituirlo? I primi nomi della lista sono Hazard e Neymar, ma non c'è dubbio che figuri anche il nome di Paulo Dybala, forte già in passato dell'apprezzamento del club madrileno. I tifosi juventini non vogliono perdere la loro Joya per nulla al mondo, ma in fondo questo trasferimento ora utopico sarebbe importante per il 10 argentino :

  1. CR7 può giocare ovunque sul fronte d'attacco e segna sempre. Nell'ultima stagione in blancos ha giocato come esterno offensivo, e come punta a fianco di Benzema. Dybala rientra nell'elenco dei sostituti ideali per la sua polivalenza tattica che gli consente di giocare da seconda punta, trequartista, esterno o falso nueve quest'ultima è una caratteristica  ben frequente nel campionato spagnolo, per la mancanza di difese rocciose. Il gioco della Liga gli calza alla perfezione, consentendogli di svariare a livello tattico e valorizzando la sua elevata capacità tecnica. Grazie alla sua rapidità di contropiede, all'imprevedibilità, all'abilità di sfruttare gli spazi a disposizione, alla facilità con cui si accentra e conclude dalla distanza col mancino di pura classe, alle sue punizioni telecomandate, può fare la "Joya" del popolo merengues.
  2. Per tutti gli amanti del calcio è un talento indiscusso, come pochi. Ma se anche a un "profano" della religione calcistica capita di osservare le sue giocate non può che restarne affascinato: Paulo Dybala è eleganza, una perla cristallina di elevato pregio. Tutto questo non è di certo una novità per il calcio italiano (26 gol solo nell'ultima stagione) e la Juventus è ben consapevole del tesoro che possiede, eppure da un lato strettamente personale il campione bianconero potrebbe fare un ulteriore salto di qualità e crescita professionale approdando in un club come il Real Madrid.
  3. Il nuovo allenatore dei blancos ha portato la Spagna U-19 e U-21 a vincere gli Europei di categoria. Morata, De Gea, Koke, Isco e Saul sono solo alcuni tra i tanti giocatori cresciuti nelle Nazionali giovanili anche grazie a lui. Non c'è dubbio che Dybala sia già un calciatore completo e di valore sopraffino, eppure a volte mostra delle fasi a vuoto. Il curriculum di Lopetegui è chiaro, coi giovani ci sa fare e può far splendere di più e con meno intermittenza anche la stella argentina.
  4. L'agognata Champions è sicuramente un punto fisso nella mente di ogni juventino. Quello che negli ultimi anni è passato da sogno a ossessione deve essere l'obiettivo stagionale dopo l'acquisto di Ronaldo e un continuo scalare la montagna europea per poi crollare sul più bello. Se Dybala resta è senza dubbio un'arma essenziale per la squadra nella conquista del titolo continentale, eppure se si trasferisce al Real si avvicina alla Champions quantomeno da un punto di vista storico: 4 coppe nelle ultime 5 stagioni, in un club vincente e tradizionalmente sul podio del mondo.
  5. Conquistare una maglia da titolare al Real sarebbe una definitiva consacrazione seguendo la scia di illustri precedenti argentini: Cambiasso, Solari, Gago, Redondo, Higuain e Di Maria. Di conseguenza il duetto con Messi per la Liga potrebbe portarlo a vestire con continuità la maglia della Nazionale albiceleste.

Una Dybala-mask sul prato del Bernabeu? La Juventus se lo tiene stretto, ma si sa, nell'attuale calciomercato pazzo e schizofrenico può succedere di tutto, anche trasferimenti di pura fantascienza.

Fonte: l'autore Gianmarco Zandon

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.