Bonucci-Juventus: un amore mai finito?

"Certi amori non finiscono. Fanno dei giri immensi e poi ritornano." Proprio come quello fra Leonardo Bonucci e la Juventus?

di Giorgio Amato
Giorgio Amato
(9 articoli pubblicati)
Leonardo Bonucci 31 anni

Adii clamorosi, ritorni insperati, promesse mantenute, trattative saltate. Anche questo è il calciomercato. Un calciomercato che, mai come questa estate, è riuscito a regalare così tante sorprese ed emozioni agli amanti del mondo del pallone. Così i tifosi bianconeri, se dapprima hanno assistito increduli al concretizzarsi di quella che è stata definita l'operazione del secolo e che ha permesso l'arrivo di Cr7 sotto la Mole, oggi si ritrovano ad interrogarsi sul ritorno di Leonardo Bonucci alla corte di Massimilano Allegri. Un nome, quello di Bonucci, evidentemente non indifferente: uno "spostatore di equilibri" secondo alcuni, un "traditore" secondo altri.  Tutti noi, nella scorsa stagione, avevamo infatti assistito con stupore al trasferimento del difensore al Milan. Il giocatore, tesserato dal nuovo club con l'obiettivo di segnarne la rinascita, avrebbe dovuto apportare quell'esperienza e quel carisma, ormai da troppo tempo mancanti ad una rosa orfana del suo (glorioso) passato. 

Esattamente un anno dopo, invece, assistiamo ad un inimmaginabile rovesciamento di fronte, con Bonucci che si dice pronto a far ritorno alla Juventus.  Non si sa se a prevalere nella mente del giocatore sia stata più la nostalgia del passato o la delusione di un'annata finita non sicuramente secondo quelle che erano le aspettative iniziali. Dilagante appare, invece, il disappunto e il malcontento fra i tifosi bianconeri, i quali faticano a dimenticare non soltanto il tradimento consumatosi la scorsa estate, ma anche e sopratutto l'esultanza del giocatore allo Stadium dopo il gol del momentaneo 1-1, in occasione del match di campionato dello scorso 31 marzo. 

A prescindere però da quelli che sono i ragionamenti (legittimi) dei tifosi, la parola adesso spetta ai dirigenti, i quali valuteranno in maniera più oggettiva il contributo che un giocatore come Bonucci, considerato almeno fino ad un anno fa uno dei migliori in circolazione nel suo reparto, potrà offrire ad una rosa (quella bianconera) già competitiva sotto tutti i punti di vista, confermatasi peraltro, anche nella scorsa stagione, migliore difesa del campionato con appena 24 reti subite.  Nelle ultime ore pare comunque che i contatti fra i due club si siano intensificati. Tutto lascia dunque presagire che la fumata bianca alla fine possa arrivare. D'altronde certi amori - come canta Antonello Venditti - non finiscono. Al più fanno dei giri immensi e poi ritornano. Proprio come quello tra Bonucci e la Vecchia Signora? 

Fonte: l'autore Giorgio Amato

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.