Balotelli e Llorente, una maglia per due nel nuovo attacco della Fiorentina

La Fiorentina sta cercando una prima punta per completare il reparto d'attacco e la scelta potrebbe cadere su 2 profili che ben conoscono la Serie A

di Luca95 Meringolo
Luca95 Meringolo
(108 articoli pubblicati)
Balotelli

La Fiorentina dopo aver ceduto Veretout è pronta per impostare anche il suo mercato in entrata (oltre ad evitare in ogni modo possibile l'eventuale cessione di Chiesa). Sembra che Commisso voglia regalare una prima punta per completare il reparto avanzato e la scelta potrebbe ricadere su uno tra Mario Balotelli e  Ferando Llorente, entrambi svincolati a parametro 0.

Lì conosciamo bene, hanno già giocato nel campionato Italiano e sarebbero felicissimi di poter tornare in Italia, la scelta della Fiorentina potrebbe essere veramente interessante, anche perché fra di loro sono assolutamente diversi. Partiamo da Balotelli, classe 1991, l'eterno ragazzino in campo e fuori sarebbe atteso all'ennesima prova di maturità. La carta d'identità rispetto a Llorente lo aiuta (Lui ha 28 anni, Llorente 34 anni) ma d'altro canto non sarebbe facilissimo aver a che fare con Mino Raiola per quel che riguarda l'ingaggio. Potrebbe portare dal punto di vista tecnico i suoi gol (146 in 364 partite di squadre di club) ma anche il suo carattere non facile da gestire e le sue bravate soprattutto fuori dal campo non sarebbero così facile da gestire, non solo per Montella ma anche per la nuova società della Fiorentina. Inoltre verrebbe dichiaratamente per giocare titolare. 

 Fernando Llorente invece da questo punto di vista è completamente diverso da Mario Balotelli. E' un ragazzo serio, professionale al massimo in tutto e per tutto. Mai una polemica o una parola fuori posto  mai una bravata dentro e fuori il campo. Inoltre accetterebbe di partire anche dietro nelle gerarchie, ma come ha dimostrato soprattutto nelle ultime 2 annate al Tottenham  se venisse chiamato in causa non farebbe assolutamente mancare il suo apporto sotto rete. Forse tecnicamente non è talentuoso come Balotelli, ma porta sicuramente più professionalità nello spogliatoio (Inoltre anche lui è un grande attaccante, non dimentichiamo che ha segnato 193 reti in 612 partite in squadre di club). 

Balotelli manca in Italia dalla stagione 2015/16 (Prestito al Milan, in cui ha realizzato 3 reti in 23 partite totali ), mentre Llorente manca dalla stagione 2014/15 (45 presenze con la Juventus condite da 7 gol), i 2 hanno anche giocato contemporaneamente in Serie A nella stagione 2013/14, Balotelli realizzò in campionato 14 reti in 31 partite, Llorente invece con la Juventus campione d'Italia nell'ultima stagione di Conte sulla panchina bianconera realizzò 16 gol in 34 partite di campionato. 

La Fiorentina di Montella è una squadra molto giovane e una prima punta del genere porterebbe sicuramente esperienza e gol ma bisogna capire in caso se la Fiorentina sia più predisposta dal talento (seppur molto incostante e controverso) di Balotelli, oppure dalla fisicità e grinta di Fernando Llorente. Chi vivrà vedrà...

Fonte: l'autore Luca95 Meringolo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.