Calcio italiano riparte con Juve-Milan dopo il Covid-19

La Juve con il minimo sforzo senza reti nel ritorno della semifinale di Coppa Italia contro il Milan approda alla finalissima

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(279 articoli pubblicati)
Juventus v AC Milan - Coppa Italia Semi-

Il calcio italiano fermo per via del Coronavirus riparte con la semifinale di ritorno di Coppa Italia Juve-Milan e a porte chiuse e finisce a reti bianche con l'agevole passaggio dei bianconeri alla finalissima del 17 giugno a Roma con la vincente di Napoli-Inter.

La Juve forte del pareggio in extremis preso a Milano con rigore segnato da Cr7 per l'1-1 prima dell'emergenza e dello stop forzato dettato dal terribile Coronavirus che ha mietuto 33.000 circa vittime in tutta Italia sopratutto al Nord ha dovuto solo portare a casa un pareggio a reti inviolate per far sua la finale che assegnerà il trofeo.

A dire il vero la Juve ha avuto pure la palla giusta per vincere il confronto contro il Milan in quanto al 14' Orsato su indicazione del Var Aureliano ha decretato con ausilio di tale strumento un rigore per i bianconeri che Cristiano Ronaldo ha spedito sul palo.

Poi subito dopo in maniera ingenua Rebic al 15' si è beccato il rosso diretto per un intervento da kung-fu su Danilo e lì le speranze del Milan privo di Ibrahimovic, Theo Hernandez e Castillejo si sono spente del tutto e il Milan infatti ridotto in 10 ha avuto un solo sussulto al 48' inizio secondo tempo con girata di testa di Bonaventura fuori di poco.

La Juve invece ha avuto chance serie con Matuidi al 30' su assist di Danilo dalla destra con respinta di pugni di Donnarumma , al 70' quando Kjaer ha anticipato l'incornata a colpo sicuro di De Ligt e al 95' in pieno recupero quando Alex Sandro ha tirato una sassata da fuori area e Donnarumma ha respinto in maniera decisiva.

Insomma Juve in finale e aspetta la vincente del doppio confronto fra andata e ritorno fra Napoli-Inter con i napoletani che devono amministrare lo 0-1 esterno firmato da un lampo di Fabian Ruiz e Sarri può vincere il primo trofeo la Coppa Italia sul suolo italiano dopo aver vinto l' Europa League con il Chelsea in campo estero.

Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.