UEFA Nations League: l’Italia non sfonda e pareggia con la Polonia

A Bologna l'esordio di Mancini non è accompagnato dalla vittoria. Per il ct c'è ancora tanto da lavorare. Male Balotelli, fischiato e sostituito

di Antonio Salvati
Antonio Salvati
(78 articoli pubblicati)
Il Trofeo destinato ai vincitori del tor

Continua la prima giornata di UEFA Nations League, senza grandi sussulti o grosse sorprese.

LEAGUE A - Nel Gruppo 3, esordio in chiaro-scuro per l'Italia di Mancini, al suo debutto in gare ufficiali. Solo un pareggio a Bologna contro la Polonia. 1:1 in rimonta per gli azzurri, costretti a inseguire il gol del vantaggio polacco di Zielinski (40'). Il centrocampista del Napoli sembra avere un conto aperto con Donnarumma, contro il quale, tra campionato e nazionale, ha già segnato tre reti. Il pareggio italiano giunge su calcio di rigore, trasformato da Jorginho (78'). 

LEAGUE B - Nel Gruppo 2, ottimo esordio della Russia, che va ad imporsi nell'insidiosa trasferta in Turchia. A Trabzon, finisce 2:1 per gli uomini di Cherchesov, confermando, dunque, le buona impressione destata pochi mesi fa, nel mondiale di casa. I gol portano, difatti, le firme degli uomini che più hanno inciso nella rassegna iridata: Cheryshev (13') e Dzyuba (49') garantiscono i primi tre punti del girone alla Russia, mentre alla Turchia resta solo il gol di Aziz (41'), buono solo per le statistiche.

LEAGUE C - Nel Gruppo 1, vittoria di misura per la nazionale guidata di Panucci. Ad Elbasan, il gol di Taulant Xhaka, centrocampista del Basel (55') è pesantissimo, garantendo la vittoria finale, 1:0, contro Israele.  Nel Gruppo 4, deludente pareggio interno per la Romania, fermata sullo 0:0 dal Montenegro, mentre nell'altra partita del girone, importante successo esterno della Serbia, 1:0 a Vilnius, sulla Lituania. Gol partita di Tadic, su rigore (38'). Lo stesso Tadic ne sbaglierà un altro, nel secondo tempo (83'), ma il vantaggio minimo resiste ugualmente.

LEAGUE D -  Nel Gruppo 3, le isole Far Oer guidano la classifica dopo aver piegato la resistenza di Malta per 3:1. A Torshavn, isolani subito in doppio vantaggio, con le marcature di Edmundsson (31') e Joensen (38'). Malta riesce a rientrare momentaneamente, dimezzando lo svantaggio con il gol di Mifsud (42'). Nel secondo tempo, il gol della sicurezza è di Hallur Hansson, centrocampista dell'Horsens, squadra danese.

Fonte: l'autore Antonio Salvati

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.