Spazio ai giovani in Inghilterra: Martinelli brilla di luce propria

Emery spariglia coraggiosamente le carte in Europa League e lascia spazio alla nuova generazione: ripagato con un 4-0 straripante sullo Standard Liegi.

di Davide Manca
Davide Manca
(438 articoli pubblicati)
Arsenal FC v Nottingham Forrest - Carab

Nel girone F di Europa League scendono in campo sei brasiliani nelle partite Vitoria Guimaraes-Eintracht Francoforte e Arsenal-Standard Liegi. Cinque sono nel Vitoria sotterrato da un gol di N'Dicka - curiosamente, i portoghesi giocano contro un attacco formato dai connazionali Gonzalo Paciencia e André Silva - l'altro, scartato quattro volte dal Manchester United, è schierato dal primo minuto nell'Arsenal di Unai Emery nel ruolo di unica punta nel 4-2-3-1. Con lui Holding e Tierney in difesa, i classe '99 Nelson e Willock sulla trequarti assieme all'"esperto" Maitland-Niles (1997). In panchina si siedono 210 milioni di euro. Il terminale offensivo scelto da Emery è Gabriel Martinelli, diciottenne brasiliano sottratto ai paulisti dell'Ituano. Martinelli ripaga la fiducia di Emery dopo tredici minuti dall'inizio della partita: cross dalla sinistra di Tierney, il brasiliano attacca il primo palo e svetta di testa, 1-0. Tre minuti dopo si ripete: pallone casuale in area di Nelson, Martinelli anticipa Vanheusden (scuola Inter), se la porta sul destro e scarica sul secondo palo, Milinkovic-Savic (fratello del laziale) può solo guardare. Al 22' l'Arsenal archivia il match: un rimpallo favorisce Willock, stop e conclusione verso l'angolo più lontano, 3-0. La festa Gunners non finisce e al 56' Dani Ceballos firma il 4-0 su assist di Martinelli, che debutta in Europa da fenomeno.

Fonte: l'autore Davide Manca

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.