Sconfitta in casa per il Newcastle United

I bianconeri perdono 3 a 0 contro il West Ham United al St. James' Park

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(148 articoli pubblicati)
nufc

Si ferma a tre, la serie di vittorie consecutive del Newcastle di Rafa Benitez; i bianconeri hanno perso 3 a 0 in casa, contro il West Ham United che sale a 15 punti agganciando proprio in Magpies nella classifica.

Partita iniziata con la protesta dei tifosi di casa che hanno deciso di presentarsi sugli spalti solo dal 11° minuto del primo tempo, venendo però boicottato dal club con il "blackout " delle tv presenti nei corridoi del St. James' Park.

Ma veniamo alla cronaca del match; molti si aspettavano che il Newcastle United confermasse quanto visto nelle ultime partite, per di più in un delicato match salvezza; ed invece sono gli Hammers a rendersi pericolosi fin dai primi minuti.

Al 11° minuti il West Ham trova il gol del vantaggio grazie al Chicharito Hernandez, bravissimo a insaccare il cross teso di Snodgrass alle spalle di Dubravka; 1 a 0.

Il Newcastle non si perderà d'animo e nonostante il gol subito; rendendosi pericoloso a più riprese nell'area avversaria: al 22° si rende pericoloso dalle parti di Fabianski, con un colpo di testa di Perez parato però dall'estremo difensore londinese.

Mentre pochi minuti dopo al 27° è ancora Ayoze Perez a rendersi pericoloso con un colpo di testa da buona posizione che però finisce alto sopra la traversa.

La squadra di Benitez, grazie al suo gioco ed al suo pressing, si rende pericolosa in molte occasioni, ma non riesce a trovare il gol del pari: come al 39° quando Kenedy, servito fuori area da Ki Sung Yueng, fa partire il tiro, che però finisce lontano dallo specchio della porta.

Il finale di primo tempo è un assedio bianconero nell'area avversaria: al 46° Perez, servito da Javier Manquillo, fa partire un tiro che però finisce alto, mentre al 44° è Rondon a rendersi pericoloso, ma il suo tiro viene deviato in angolo da Zabaleta.

Nella ripresa il Newcastle si rende subito pericoloso; ancora con lo scatenato Rondon, ma il suo tiro da fuori area è deviato in angolo dalla difesa degli Hammers.

Al 58° il Chicharito va vicino alla doppietta personale, servito al centro dall'ex interista Arnautovic, ma il tiro di sinistro esce però di molto a lato.

Pochi minuti dopo, al 60° ed il West Ham va ancora vicino al gol, ancora con l'attaccante messicano, che servito da Felipe Anderson, supera la difesa bianconera, ma il suo tiro finisce sull'esterno della rete.

Due minuti dopo ecco la reazione dei Magpies con un tiro cross di Yedlin, deviato con difficoltà in angolo da Fabianski.

Il gol è nell'aria; ed infatti al 64° il Chicarito può esultare: colpo di testa di Arnautovic per il messicano che in velocità supera la difesa avversaria, e supera con un tiro preciso il portiere; 2 a 0.

la rete del raddoppio galvanizza il West Ham, che continua ad attaccare, per chiudere il match; complici anche delle praterie lasciate dalla squadra di Benitez; al 68° Felipe Anderson approfitta di questi spazi e fa partire il tiro, che viene però, deviato in angolo da un intervento prodigioso di Dubravka.

Appena un minuto dopo è Issa Diop a sfiorare il gol del 3 a 0 con il colpo di testa a seguito di un calcio d'angolo, che finisce fuori di poco dalla porta bianconera.

Al 70° ecco la reazione del Newcastle Utd, con un tiro di Atsu parato in due tempi da Fabianski; mentre al 78° la punizione di Shelvey da buona posizione finisce alta.

Nel finale di partita al 80° minuto è Salomon Rondon ad avere la palla per accorciare le distanze, con un colpo di testa centrale e parato dal portiere avversario.

Due minuti dopo è Atsu ad andare vicino al gol del 2 a 1, servito da Yedlin, ma il suo tiro basso è controllato da Fabianski.

Nel momento migliore del Newcastle; arriva il gol del 3 a 0 che chiude il Match: al 93° Wilshere recupera palla a centrocampo, passa a Felipe Anderson che supera di forza Schar e segna con un potente tiro centrale. 

Newcastle combattivo e tenace nel cercare di correggere una partita che si era messa subito male, ma con diverse amnesie in difesa e attacco da correggere per Benitez.

hernandez 1 a 0
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.