Russia 2018 entra nel vivo con la fase ad eliminazione diretta

Messi e CR7 scendono in campo per portare Argentina e Portogallo ai quarti e rinnovare il loro personale duello a distanza

di Antonio Salvati
Antonio Salvati
(78 articoli pubblicati)
Messi e CR7

Il Mondiale entra finalmente nella sua fase più calda e avvincente. Si parte con gli ottavi di finale, esame senza appello dove sbagliare significa fare le valige e tornare a casa. 

FRANCIA vs ARGENTINA
A Kazan andrà in scena, probabilmente, l'ottavo di finale più spettacolare ed incerto. La Francia si è qualificata abbastanza agevolmente ma non ha mai rubato l'occhio durante la prima fase. Le vittorie di misura contro Australia e Perù ed uno scialbo pareggio a reti bianche contro la Danimarca sono state fin qui sufficienti per continuare il percorso mondiale, ma per arrivare in fondo occorre ben altro. Pogba, Griezmann e Mbappe dovranno alzare l'asticella del rendimento fin qui normale e niente di più. E' chiaro che è dall'estro e dal brio di queste individualità che passa il destino della Francia, dai quali ci si aspetta una qualità di gioco nettamente superiore a quella fin qui vista. Inoltre, la folta presenza di ragazzi giovani e promettenti potrebbe rappresentare un fattore  negativo a causa dell'inesperienza di una squadra senza un vero leader carismatico. L'Argentina il leader invece c'è l'ha e si è svegliato appena in tempo per lasciare il segno. Ovviamente il riferimento è a Leo Messi, disastroso contro Islanda e Croazia, ma tornato a livelli di decenza contro la Nigeria, segnando un gran gol. Ma siamo ben lontani dai livelli di eccellenza a cui, da Messi, siamo stati ben abituati. A Kazan Leo dovrà mostrare di saper reggere la pressione, dribblando non solo gli avversari ma anche i paragoni scomodi con Cristiano Ronaldo e, soprattutto, con Maradona, probabilmente pesi troppo gravosi da sostenere quando indossa la casacca albiceleste. Ma l'Argentina ha palesato delle pecche evidenti in difesa e a centrocampo, fattori che potrebbero incidere negativamente anche con Messi al top della forma. La storia del Mondiale però insegna che chi gioca malissimo durante la prima fase ha qualche chance in più di poter andare avanti dopo. 
IL MIO PRONOSTICO
ARGENTINA 

 URUGUAY v PORTOGALLO
A Sochi un altro ottavo di finale senza un chiaro favorito. L'Uruguay ha dimostrato durante la prima fase di essere una formazione solida, concreta ed efficace. E' l'unica nazionale ad aver chiuso il girone a punteggio pieno con la porta inviolata, fattore non da poco in un Mondiale dove si è segnato tantissimo. Godin si conferma uno dei migliori centrali in circolazione, adeguatamente fiancheggiato da Gimenez e protetto da un centrocampo molto votato alla fase difensiva. In attacco poi ci sono Cavani e Suarez che il cartellino lo timbrano sempre. Due gol del centravanti del Barcelona, uno per quello del PSG, un bottino che potrebbe essere rimpinguato contro la difesa lusitana non propriamente ermetica. Il Portogallo arriva agli ottavi di finale dopo il finale thriller contro Iran, nel quale ha rischiato la clamorosa eliminazione quando Taremi ha colpito il lato sbagliato della rete a pochi passi da Rui Patricio. Un'eliminazione che avrebbe avuto del clamoroso ma che non sarebbe stata poi così immeritata. Parliamoci chiaro, il Portogallo gira attorno all'estro di Cristiano Ronaldo e quest'ultimo non gioca al meglio, allora sono dolori. Eppure il tabellino dice che CR7 ha segnato quattro gol nella prima fase, ma se andiamo ad analizzarli, notiamo che di questi quattro gol, tre nascono da calcio da fermo e l'unico su azione è un gentile omaggio di De Gea. Certo, i numeri parlano a favore del portoghese ma la qualità delle sue partite, nel suo complesso, non è stata nulla di esaltante. Inutile sottolineare, dunque, che il destino portoghese contro l'Uruguay passa attraverso la buona vena del suo fenomeno, altrimenti, alla luce di quanto visto nella prime tre partite, si fa davvero complicato andare avanti. 
IL MIO PRONOSTICO
URUGUAY 

Fonte: l'autore Antonio Salvati

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.