Premier League: si ricomincia!!!

Il Campionato inglese riapre i battenti con l'anticipo tra Manchester Utd e Leicester

di Stefano Cavallaro
Stefano Cavallaro
(101 articoli pubblicati)
West Ham United v Manchester City - Prem

One, two, three: go!!! I motori sono già caldi per la partenza della Premier League 2018/19, the show must go on. 

Saranno proprio i Red Devils di Josè Mourihno ad aprire le danze ospitando il Leicester all'Old Trafford. Sicuramente Sanchez e compagni vogliono partire col piede giusto allontanando il grande scetticismo dei tifosi generato da un mercato condotto a fari spenti. Quando ci sono in palio i tre punti tutto cambia. 

Nella corsa al titolo l'undici dello Special One parte più indietro rispetto alle più accreditate Manchester City e Liverpool. I Citizens sono i grandi favoriti di questa premier e difenderanno lo scudetto cucito sul petto lo scorso maggio. Il team di Guardiola ha mantenuto intatta la propria rosa confermando in toto l'ossatura della squadra vincente della scorsa stagione a cui ha aggiunto un ulteriore innesto di peso quale l'ala Mahrez. 

La principale rivale del City sarà il Liverpool del tridente delle meraviglie composto da Salah-Firmino-Mané. La compagine di Klopp ha investito 200 milioni sul mercato estivo aggiudicandosi Allison, Fabihno, Naby Keita e punta ad essere l' anti City. 

Manchester United e Chelsea appaiono un gradino sotto le due principali contendenti, toccherà a Mourihno e Sarri l'arduo compito di tirare fuori il meglio da quello che hanno a disposizione. I Red Devils hanno preso Fred ed al momento sono riusciti a trattenere Pogba. I Blues si sono rinforzati con Kepa Arrizabalaga tra i pali e con Kovacic nella zona mediana del campo.  Vedremo se il tecnico ex Napoli saprà dare la sua impronta di gioco anche al Chelsea strabiliando tutti come con la squadra partenopea. Sarri avrà bisogno di tempo per trasmettere il proprio credo tattico ma potrà contare sul suo fedelissimo Jorgihno, playmaker davanti alla difesa prelevato proprio dal Napoli. 

In terza fila troviamo Tottenham ed Arsenal, possibili outsiders che possono fare qualche vittima illustre nel quartetto davanti a loro ma niente di più. I biancoblu' si affidano alla vena realizzativa di Kane (capocannoniere dell'ultimo mondiale), mentre, i Gunners sperano nel lavoro del nuovo Ct Emery capace di valorizzare le giovani leve ed abile nel dare un buon gioco alle proprie squadre.

 Ora basta sedersi comodi sul divano e godersi lo spettacolo, la noia non è mai di casa in Premier League. 

Liverpool v AS Roma - UEFA Champions Lea
Fonte: l'autore Stefano Cavallaro

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.